Presidenza del Consiglio Comunale, anche Ferrandelli voterà Orlando – Tantillo

Palermo oggi avrà il suo presidente del Consiglio Comunale. E anche il vice. Sarà Salvatore Orlando a cui sarà accoppiato il consigliere comunale con la maggiore esperienza, cioè Giulio Tantillo. Era ciò che voleva Leoluca Orlando, ma se tutto questo accadrà in parte sarà per il rinforzo che è arrivato dall’opposizione. Infatti a sostegno del candidato della maggioranza arriveranno anche alcuni voti dell’opposizione, almeno stando alle premesse di Fabrizio Ferrandelli.

“Non vogliamo che la città resti in ostaggio delle lotte all’interno della maggioranza di Orlando che in questo momento pensa alla campagna elettorale per le Regionali e a nient’altro. Con senso di responsabilità abbiamo deciso di votare il presidente proposto dalla maggioranza in modo che sia chiaro chi veramente vuole fare gli interessi della città. Non abbiamo voglia di perdere tempo dietro alle loro beghe interne, bisogna cominciare a lavorare e subito. Senza il nostro intervento si correva il rischio di rinviare ulteriormente l’inizio dei lavori d’aula”.

Quello che Ferrandelli chiama atto di responsabilità non si ferma qui, perché il voto favorevole si estende anche a Giulio Tantillo, l’uomo dell’opposizione più gradito ad Orlando, che dovrebbe riuscire a sedersi al posto della vicepresidenza, stante che il Movimento Cinquestelle voterà il proprio candidato sia per l’una che per l’altra carica, facendo venire meno anche l’ipotesi di un blitz a favore di un altro candidato (si parlava di Forello o Scarpinato).

Le parole di Ferrandelli saranno, più o meno, le stesse che saranno pronunciate in aula in termine di dichiarazione di voto. Bisognerà vedere chi aderirà alla sollecitazione del leader dei Coraggiosi. Sembra certa l’adesione di Alessandro Anello, meno quella di Cesare Mattaliano, secondo alcuni critico verso questa ipotesi, ma in genere ligio alla disciplina di gruppo.

L’unica cosa che sembrerebbe certa è che Totò Orlando non avrà la quasi unanimità di 5 anni fa (un solo voto contrario, quello di Antonella Monastra). E che Ferrandelli farà fatica a spiegare alla città che votare l’accoppiata gradita a Leoluca Orlando sia la migliore maniera per cominciare a fare opposizione.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto