Battisti aveva ragione: è facile incontrarsi anche in una grande città…

Caro diario, ma come si può essere così stupide? O testa in aria ? Se voglio essere benevola… O ci si è messo di mezzo l’inconscio in combutta con il Fato?
Ieri, con la persona con cui mi frequento, sono andata a cena in un ristorante nel quale mi recavo
con mio marito, e a nulla sono valsi gli occhi sgranati del ristoratore e i suoi tentativi, devo dire
maldestri – o io ero troppo cieca e sorda – di darmi un messaggio, un cenno di allarme, di farmi capire che qualcosa di intenso e doloroso mi aspettava…
Ho insistito…gli ho detto: mi metto a turno, aspetto, voglio cenare fuori, lo sai quanto amo il tuo
cortile…e nel frattempo perseveravo ad essere cieca e sorda…oppure, non so.
Nonostante il povero ristoratore facesse gesti enfatici e lanciasse sguardi inceneritori e continuasse a chiedere: ma sei proprio sicura di volerti mettere proprio nel tavolo che si sta liberando? Ed io: certo, lo sai che preferisco stare fuori, non c’è problema. Ma come si può? Ancora mi chiedo cosa mi sia accaduto.
Ed ecco che, dopo una estenuante attesa nell’umido e dirompente scirocco siciliano, è venuto il mio turno e mi sono accomodata, convinta di potermi finalmente rilassare e godere di una cena raffinata.
Ma, appena seduta, senza neanche avere ancora potuto farmi inebriare dal fresco ristoratore del
giardino, sento un lieve tocco sulla schiena e la persona che era con me mi dice di girarmi perché
qualcuno sembrava volesse salutarmi.
Un tumulto di emozioni mi ha investita. Accanto a me, sedie quasi appiccicate c’era il mio grande, disperante amore, l’uomo di tanti piaceri e infiniti dolori, colui che non è riuscito a
tenermi…ingarbugliato in mille ragnatele antiche e presenti, straordinariamente passionale e gelido al contempo: il mio amato ex marito…
Ma perché questo incontro paralizzante? Perché questi sorrisi reciproci e tirati dallo sgomento e dal dolore e le parole balbettate e insignificanti?
Poi lui, che era immagino con un suo collega a me sconosciuto, si è alzato e barcollava attraversando la nebbia dello sgomento e della beffa… quindi con disinvoltura artefatta ha chiesto il conto ed è andato via, lasciandomi in un un turbinio di emozioni contrastanti, difficilmente decifrabili ed una immensa nostalgia nel corpo.
E ancora mi domando ossessivamente, quali forze sono entrate magicamente o inconsciamente in gioco…cercando, come è il mio solito, un senso spesso irrintracciabile…
Caro diario, come ho potuto?

Federmoda Confcommercio Palermo

Federmoda Confcommercio Palermo, nuovo direttivo, Patrizia Di Dio confermata presidente

Eletto per il prossimo quinquennio il nuovo direttivo Federmoda Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, imprenditrice nel settore della moda, nel corso dell’assemblea che si è svolta in mattinata, alla presenza del vice presidente nazionale di Confcommercio ...
Leggi Tutto
Giusto Catania

Iniziativa ‘Giu le mani da Salvini’. Protesta Giusto Catania, capogruppo Sc: “Grave provocazione contro la magistratura”

"La manifestazione 'Giu le mani da Salvini' organizzata a Palermo è una volgare provocazione e una vera e propria intimidazione nei confronti della Procura della Repubblica”, protesta Giusto Catania, capogruppo di Sinistra Comune. “È un momento molto delicato perchè sono ...
Leggi Tutto
Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto