Evola-Forello, ticket di presidenza: scatta il trappolone di Giusto Catania

Consiglio comunale, in alternativa alla presidenza di Totò Orlando con Giulio Tantillo vicepresidente, soluzione caldeggiata dal Sindaco, Giusto Catania propone Barbara Evola e Ugo Fiorello.

Il trappolone è scattato, il piano di Leoluca Orlando di blindare in ticket Totò Orlando e Giulio Tantillo potrebbe naufragare impallinato dal fuoco amico. O quasi. Il sindaco pensava di avere in pugno la situazione dopo il via libera del Pd e di Sicilia Futura e nonostante qualche naturale dissenso interno da parte di chi proprio non comprende nel merito e nella sostanza l’esigenza di concedere un secondo mandato al presidente uscente.

Ci ha pensato Giusto Catania, leader e portavoce di Sinistra Comune ad animare la discussione proponendo la candidatura di Barbara Evola alla presidenza e concedendo all’opposizione la scelta più naturale, cioè Ugo Forello, capo del gruppo più rappresentato in Consiglio e consigliere più votato. Sul nome di Forello c’era già stato un pronunciamento favorevole di Marianna Caronia, quasi a volere sottolineare che da tutte le opposizioni in Consiglio non è gradita l’imposizione di Tantillo. La coppia Evola-Forello non farebbe fatica, peraltro a incassare il gradimento anche da quei consiglieri distanti per ideologia ma uniti dall’intento di sparigliare quelle carte che Orlando prematuramente pensava di avere già appattato. Scontato l’appoggio dei Cinquestelle, ovvia l’adesione dei Coraggiosi e del fronte Ferrandelli, probabile anche il sì di Sabrina Figuccia che per prima ha sollevato il problema della vice presidenza destinata all’opposizione.

Se il sindaco insisterà sul suo binomio, correrà il rischio di incassare la prima sconfitta della nascente consiliatura perché sul nome della Evola potrebbero convergere anche alcuni di quei 4 o 5 consiglieri che apertamente sono contrari a Totò Orlando e ancor di più a Giulio Tantillo. Un pensiero che gli guasterà, almeno in parte la festa per i suoi 70 anni

Pin It on Pinterest