Animaphix 3, a Bagheria il Festival internazionale del film di animazione

Con la terza edizione di Animaphix il cinema di animazione d’autore torna a Bagheria. Il festival internazionale, ideato e diretto da Rosalba Colla, prosegue la sua battaglia contro quella forma mentis che stenta a riconoscere l’animazione come un linguaggio cinematografico e non un genere. Atteggiamento che non riguarda solo il territorio in cui la manifestazione ha luogo, ma più in generale riflette una lacuna culturale italiana. Infatti, il numero dei festival cinematografici dedicati interamente, in Italia, al cinema d’animazione è al momento davvero irrisorio e, se stringiamo il campo, prima di Animaphix in Sicilia non esisteva una mostra di cinema d’animazione.

Quest’anno si assiste a una nuova dimensione partecipativa che coinvolge non soltanto un pubblico consapevole, attento, variegato e fidelizzato, ma che implica anche un’importante scambio di esperienze attraverso gemellaggi con festival cinematografici internazionali, tra cui il festival svizzero Animatou – International Animation Film festival di Ginevra, il Sicilia Queer FilmfFest di Palermo, il Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino e vede la partecipazione di diverse associazioni nazionali e locali.

Cuore del programma è il concorso Short Film Competition, sezione composta da 20 cortometraggi, quasi sempre produzioni indipendenti e provenienti da tutto il mondo, il cui vincitore sarà scelto dalla giuria internazionale formata da Matilda Tavelli (co-direttrice artistica Animatou – International Animation Film Festival di Ginevra); Giannalberto Bendazzi (storico e critico cinematografico); Piotr Dumała (regista). Il premio della giuria sarà affiancato da quello del pubblico che ogni sera sarà invitato a dare la propria preferenza.

Una nuova sezione è invece rappresentata dalla Queer Animation dedicata alla complessa e delicata tematica dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale. La sezione nasce in occasione di una collaborazione avviata durante la precedente edizione di un altro festival siciliano, il Sicilia Queer Filmfest, con la volontà di mettere in luce e dare visibilità a film ricchi di suggestioni poetiche.

Animaphix, Festival Internazionale del Film d’Animazione, III edizione 27-30 luglio 2017
Villa Cattolica – Museo Guttuso – Bagheria (Palermo). Qui il link al programma.

La galleria che segue propone alcune immagini dei 20 cortometraggi in concorso.

Lo Scordabolario di Salvo Piparo, il dizionario delle parole perdute, sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile sabato 16 e domenica 17 dicembre

Lo Scordabolario di Salvo Piparo nell’atrio di Palazzo delle Aquile

Sabato 16 e domenica 17 dicembre, alle ore 18.00, Lo Scordabolario di Salvo Piparo sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile. Nato per gioco, tra uno spettacolo e un altro, Lo Scordabolario, ideato, pensato e girato da Salvo Piparo, diventa ...
Leggi Tutto
Lezioni di tango alla Cittadella dell’artigianato, in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale

Palermo, lezioni di tango alla fiera di Natale di via Magliocco

Lezioni di tango ieri sera alla Cittadella dell’artigianato in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale che ha preso il via il 7 dicembre scorso. Un appuntamento organizzato in collaborazione con la scuola di ...
Leggi Tutto
Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato Orion, il Museo multimediale dello Stretto di Messina: sarà virtuale con accesso gratuito su Internet

Orion: il museo multimediale dello Stretto di Messina

Venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 11,00, all'Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato il Museo multimediale dello Stretto di Messina intitolato "Orion. Scilla e Cariddi il mito del mare", finanziato dall'Assessorato Regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana ...
Leggi Tutto

Viale Emilia, Associazione Comitati Civici: “Armadietto ripetitore pericoloso e illuminazione carente”

Un armadietto ripetitore non a norma e pericoloso per i passanti in viale Emilia, all'altezza del civico 3, a Palermo. La segnalazione al gazzettinodisicilia.it arriva dall'Associazione Comitati Civici, che denuncia la carenza di illuminazione nella stessa strada. "Abbiamo notato un ...
Leggi Tutto

Dario Di Gesù

Direttore editoriale

Pin It on Pinterest