Io non mi sento italiana. Ridatemi identità e diritti

Non voglio più sentire parlare d’italia; non voglio più rispettare le sue leggi. Chi dice di rappresentarci non pensa agli interessi dei cittadini ma a servire padroni che vogliono annullare la nostra identità ed i nostri diritti.
Voglio vivere nella Terra dove sono nata e sentirmi libera di pensare, di sognare, di creare.
Voglio vivere in una società dove le regole siano facili e comprensibili a tutti. Dove l’essere umano capisca e rispetti valori come la Verità, la Giustizia, la Correttezza e l’Amore.
Voglio poter cancellare ogni legge, ogni regola che in atto vigono nella mia Sicilia e riscriverle ex novo nel rispetto della nostra identità, della nostra cultura e dei nostri valori.
Vorrei poter pulire la mia Terra da tutto il fango che ci ha vomitato l’italia e farla risplendere come oro al sole.
Vorrei poter volgere il mio sguardo a 360 gradi e vedere attorno a me solo bellezza, profumi e colori.
Vorrei poter vedere ondeggiare le messi dorate nel mese di giugno e sentire i vecchi canti della mietitura di quando ero piccola e le grida gioiose dei bambini che giocano nella paglia.
Voglio lottare con tutte le mie forze per riprendermi ciò che mi appartiene e poter gridare al mondo intero le meraviglie e la magia della mia Sicilia, finalmente libera, sventolando ai quattro venti la sua antica bandiera quale simbolo di Stato di nuovo sovrano.
Vorrei finalmente poter dire a mio figlio: ecco questa è la generosa e prospera Terra dove potrai costruire il tuo futuro e la consegno nelle tue mani.

 

Antonella Pititto

Siciliani Liberi

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto