Guidare troppo rende meno intelligenti

Certe volte guidare può diventare davvero snervante, specialmente quando c’è traffico e muoversi con l’auto risulta essere una vera impresa. Ma stare al volante per più di due ore al giorno può determinare, a causa dello stress e della fatica accumulati, anche un certo declino cognitivo rendendoci meno intelligenti. Lo rivela una ricerca della University of Leicester, sviluppata da Kishan Bakrania e dal suo team allo scopo di capire come i comportamenti sedentari possano influire sul cervello delle persone.

In particolare, a tal conclusione si è giunti prendendo in esame, per anni, gli stili di vita di oltre 500 mila britannici di età compresa tra i 37 e 73 anni e, sottoponendoli giornalmente a test di intelligenza e di memoria. Risultato: 93 mila di questi soggetti, alla guida dalle due alle tre ore ogni giorno, hanno mostrato fin dall’inizio una minore capacità cerebrale, che nei test successivi diminuiva con un ritmo più rapido rispetto a coloro che non guidano o hanno passato poco tempo al volante. E ciò varrebbe soprattutto per le persone di mezza età.

Da questa indagine scientifica sarebbe, inoltre, emerso che guardare la tv per più di tre ore al giorno avrebbe lo stesso effetto sul cervello dello stare troppo tempo al volante, anche perché solitamente questi comportamenti sedentari si collegano a cattive abitudine, come fumare e tenere un regime alimentare non proprio salutare. Al contrario, sempre stando allo studio, chi lavora al computer, pur rischiando altri tipi di problemi e patologie, in alcuni casi può arrivare ad aumentare le proprie abilità cognitive perché il suo cervello davanti allo schermo del pc risulta più stimolato.

Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto
Carmelo Ferlito

Carmelo Ferlito, tre premi speciali al “Var Talent 18”

Il cantante catanese si è classificato al 4° posto al “VarTalent 18" Festival Canoro d'Italia (6 ottobre - Trento) ma si aggiudica ben tre premi speciali: migliore base, migliore interpretazione e migliore look Carmelo Ferlito, cantante e interprete originario di ...
Leggi Tutto
Piero Guccione

Addio a Piero Guccione, inimitabile pittore del mare

L'uomo che disegnava il mare non c'è più. Piero Guccione, capostipite della scuola di Scicli, è deceduto ieri a Modica e ha portato per sempre con sé quel suo tratto inconfondibile che è il marchio d'artista. Non ci sarà più ...
Leggi Tutto