Alfano – Lagalla, scatta la voglia di grande centro

È finito il tempo della semina. Roberto Lagalla, se si vuole dare un senso alle sue ultime esternazioni, sarà candidato alla presidenza della Regione. Il suo lungo tour siciliano, da est a ovest, ma soprattutto l’indecisione che ancora regna a destra quanto a sinistra, hanno stimolato ancor di più la voglia dell’ex rettore dell’Università di Palermo di essere pienamente della partita. Per mesi ha atteso una chiamata, più dal Pd che da Miccichè, per amalgamare una coalizione larga comprendente anche la fascia moderata, proprio sul modello che ha consentito ad Orlando di stravincere a Palermo. Ma proprio la presenza ingombrante del sindaco gli ha fatto comprendere che i suoi buoni rapporti con Faraone a niente sarebbero serviti. Se il regista sarà Orlando, Lagalla dovrà percorrere altre strade. Fra i due c’è un gelo di antica data, non si sono mai presi, abituati come sono a stare in esclusiva al centro del palco.

Lo sprint di Lagalla potrebbe essere determinato dalla contestuale presa di posizione di Angelino Alfano, ormai deciso – e in parte costretto – a giocarsi la partita in proprio. Ammesso che la proposta di Miccichè di riavvicinarsi alla casa madre fosse reale, pronta è arrivata la sentenza di Berlusconi: “Angelino dove si è fatto l’estate si faccia anche l’inverno”. E allora piuttosto che l’elemosina a seguito dell’ancora non identificato candidato della sinistra, Alfano quasi certamente si affiderà ad una scelta autoctona: fare cartello con il centro moderato, imbarcando anche Giampiero D’Alia e le sue truppe, e offrire a Lagalla quel sostegno necessario ad integrare le forze di Idea Sicilia. Questo, del resto, è quanto i maggiorenti di Ap si attendevano già dalle Comunali di Palermo, andare da soli per ricominciare a costruire quel centro moderato ancora una volta eccessivamente frastagliato.

I sei giorni di tempo che separano Roberto Lagalla dalla conferenza stampa annunciata per sabato, potrebbero verosimilmente rappresentare il tempo necessario ad Alfano per perfezionare l’operazione. E se questa versione moderna del grande centro dovesse superare il quorum si aprirebbe anche una concreta possibilità di governo con chiunque vinca, ad eccezione del Movimento Cinquestelle. Una strategia riassumibile nelle parole che Alfano ha pronunciato a Giardini Naxos: “Dobbiamo costruire un centro politico che non insegua alcuna coalizione ma che può diventare indispensabile per chiunque voglia governare”. Più chiaro di così…

Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto
Premio Renzino Barbera

Al Teatro Politeama il “Premio Renzino Barbera – La Sicilia del Fare per la Cultura”

Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra Lo spettacolo si svolgerà il prossimo sabato 6 ottobre, alle ore 21.30 al Teatro Politeama, ...
Leggi Tutto
Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto