Fiammetta Borsellino: “Oggi ricordare è pretendere verità”

Ho avuto modo, appena qualche giorno fa, di parlare con Manfredi Borsellino. Una telefonata di pacate sottolineature rispetto alla posizione della sua famiglia in vista delle celebrazioni di via D’Amelio. Inevitabilmente si è finito col parlare di come ciascuno di loro, figlie e parenti di sangue di Paolo Borsellino, hanno vissuto e vivono il ricordo del giudice e dello stile improntato sulla massima sobrietà che da sempre la famiglia ha avuto.

In questi anni Manfredi e Lucia, loro malgrado, hanno avuto una sovraesposizione mediatica derivata dalla loro professione. Fiammetta Borsellino abbiamo imparato a conoscerla un mese fa quando forse per la prima volta ha parlato della storia di questi 25 anni successivi alla strage di via D’Amelio. E dei processi e di tutte le incongruenze, per usare un eufemismo, che li hanno accompagnati. Dai depistaggi a Scarantino, sino alla borsa e al mistero dell’agenda rossa. Un’intervista raccolta da Sandro Ruotolo, una storica firma del giornalismo d’inchiesta per conto di Fanpage.it. Un autentico pugno nello stomaco, un richiamo alle coscienze civiche, un implicito invito a continuare a battersi per dare risposte alle troppe domande inevase di quella stagione.


A 25 anni dal 19 luglio 1992, Fiammetta Borsellino, la figlia minore del magistrato Paolo Borsellino, parla in esclusiva ai microfoni di Fanpage.it in un’intervista a Sandro Ruotolo e ripercorre i ‘buchi neri’ e le ‘lacune’ delle indagini dei processi sulla strage di via D’Amelio. I depistaggi, le tante domande che non hanno ancora avuto risposta, il mistero dell’agenda rossa, i falsi pentiti che hanno inquinato la ricerca della verità: “Vogliamo la verità, non una qualsiasi verità. Forse i collaboratori dovrebbero emergere da altri ambiti”.

Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto
Rita Borsellino

Il cordoglio per la scomparsa di Rita Borsellino. Orlando: “Ha trasformato la sua tragedia in impegno civile”

“Provo grandissimo dolore per la scomparsa di Rita Borsellino, che con la sua dolce determinazione ha combattuto tante battaglie non solo di legalità e civiltà nella nostra Isola e nel nostro Paese”. Leoluca Orlando rende così omaggio alla sorella del ...
Leggi Tutto
L'ordine delle cose

Mafia liquida e il film “L’ordine delle cose”, concludono a Scicli “Libero Cinema in Libera Terra”

Obiettivo della rassegna itinerante è rispondere alla violenza mafiosa attraverso la visione di film capaci di stimolare il dialogo e il confronto Si conclude a Scicli (Ragusa), domenica 5 agosto, il viaggio di Libero Cinema in Libera Terra. L’ultima tappa ...
Leggi Tutto

Carini, il 9 agosto lo spettacolo Siciliani sotto le stelle con Stefano Piazza e Marcello Mandreucci

Aspettando che a San Lorenzo le stelle cadenti si facciano ambasciatrici dei nostri desideri, a Carini gli astri nascenti siciliani e le star affermate del territorio ci daranno un anticipo della notte più stellata dell'anno sul palco dell'Anfiateatro Villa Belvedere ...
Leggi Tutto