Totò Riina a processo: secondo i giudici “può stare in giudizio”

È andata a vuoto la richiesta dei legali di Totò Riina di sospendere il processo nel quale è imputato il boss corleonese per minacce al direttore del carcere di Opera. Secondo gli avvocati, Riina “non capisce più e non capiamo cosa dice”: tecnicamente non sarebbe in condizione di stare in giudizio.

I giudici milanesi hanno invece ritenuto Riina in “piena capacità di intendere e volere e di stare in giudizio”. Il Tribunale ha anche evidenziato che nella relazione dei medici di Parma – dove si trova in regime ospedaliero detentivo –  è sottolineato che Riina appare “vigile e collaborante”.

Una vicenda che riporta nuovamente a galla la detenzione di Totò Riina e le sue condizioni fisiche (“sarebbe a rischio di una morte improvvisa”, sempre secondo la relazione clinica) che furono al centro della cronaca dopo il pronunciamento della Corte di Cassazione sul diritto alla morte dignitosa del boss che suscitò la reazione indignata di Sonia Alfano, l’ex parlamentare europea e figlia del giornalista Beppe Alfano ucciso dalla mafia a Barcellona Pozzo di Gotto.

Oggi un nuovo capitolo: da un lato la relazione dei medici che evidenziano il rischio di morte improvvisa di Riina, dall’altro i giudici milanesi che da quello stesso documento fanno derivare la certezza della consapevolezza del boss e della sua capacità di “stare in giudizio”.

Borghi di Sicilia: presentazione del libro il 23 giugno a Catania

Far conoscere l’isola attraverso traiettorie insolite e coinvolgenti: è questo l’intento del libro "Borghi di Sicilia”, curato da Fabrizio Ferreri ed Emilio Messina, e pubblicato da Dario Flaccovio editore, che sarà presentato sabato 23 giugno alle 18,30 al Centro Multiculturale Mono, via Gornalunga 16, Catania. Converserà con ...
Leggi Tutto
Palermo, piante di marijuana in casa: arrestato 28enne sorpreso a spacciare per strada

Palermo, piante di marijuana in casa: arrestato 28enne sorpreso a spacciare per strada

Arrestato dalla Polizia di Stato, a Palermo, un pregiudicato di 28 anni, Lucio Benfante, residente nel quartiere Zen ma con domicilio a Borgo Vecchio. L'accusa è di produzione e spaccio di sostanza stupefacente. Sequestrate diverse piante di marijuana all'interno della ...
Leggi Tutto
Salvatore Ficarra e Valentino Picone

Tre giorni di Fuoricinema all’Orto Botanico di Palermo, dal 22 al 24 giugno

Fuoricinema Mediterraneo, tre giorni dedicati al cinema nello splendido scenario verde dell’Orto Botanico di Palermo, con la direzione artistica di Ficarra e Picone, dal 22 al 24 giugno. La manifestazione è la prima tappa del progetto itinerante di Fuoricinema, la ...
Leggi Tutto
D'Francesco Arca, Sebastiano Tusa, Salvatore Livreri Consoli

Ustica, dal 18 al 24 giugno la 59a Rassegna internazionale delle attività subacque

Inizia domani con un programma particolarmente ricco la Cinquantanovesima edizione della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee che, dal 18 al 24 giugno, animerà Ustica con numerosi eventi che culmineranno con la cerimonia di consegna dei Tridenti d’Oro e Academy Award, ...
Leggi Tutto