Il Palermo dei bidoni e dei sottovalutati dell’era Zamparini

Ieri la testata online Wired ha provato ad ipotizzare la più scarsa delle formazioni del calcio italiano nel decennio tra il 1980 e il 1990, composta da giocatori sopravvalutati e autentici bidoni. Un esperimento a cui da Palermo si risponde mettendo in campo i peggiori calciatori dell’era Zamparini. Non è stato facile perché talvolta, specie dalla finale di Coppa Italia in poi, sono stati ingaggiati giocatori che magari non hanno mai giocato, come ad esempio l’attaccante argentino Sperduti. La nostra formazione tiene conto anche dell’iper valutazione di mercato e del rendimento inversamente proporzionale al valore. Un esempio per tutti l’uruguaiano Arevalo Rjos, insostituibile con la sua nazionale, inguardabile a Palermo.

In porta  il posto a Nicola Santoni non può toglierlo nessuno. Soltanto Zamparini, che con i portieri spesso ha ciccato, poteva pensare fosse un portiere di serie A. La difesa si schiera a quattro ed è composta per intero da stranieri: Celustka (Rep. Ceca), Labrin (Cile), Bilica (Brasile), Melinte (Romania), a sottolineare che le bufale sono state prese sotto ogni cielo.

Un solo italiano, Bonanni, a centrocampo (anche se c’era la tentazione Parravicini per il ruolo di regista) a completare il reparto formato dal capitano Arevalo Rjos, da Aguirregaray e Anselmo (sempre grati a Pietro Lo Monaco per questo prezioso regalo…). In attacco titolarissimo Farias e accanto a lui Matusiak. Si salva Jara Martinez per il rigore realizzato contro il Chievo che ha spianato la strada verso la finale di Coppa Italia nel 2011.

Poi c’è una seconda squadra, quella dei sottovalutati, quei giocatori che il Palermo ha di fatto regalato. Il capitano di questa formazione è Cavani: il trasferimento per soli 16 milioni al Napoli grida ancora vendetta.

Il numero 1 è Amelia (ma potrebbe essere tranquillamente Viviano). In difesa Darmian, Glik, Raggi, Emerson Palmieri: quattro giocatori che dopo aver lasciato Palermo hanno giocato in squadre da Champions. A centrocampo Pepe, Kasami, Simplicio e Jankovic; il trequartista Joao Pedro dietro la prima punta Cavani.

Con la formazione capitanata da Arevalo Rjos, c’è da stare certi, che la squadra di Wired non avrebbe avuto scampo…

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto