La rimozione di Don Minutella: lo spot di Fede&Cultura per il parroco sospeso a divinis

La storia di don Alessandro Minutella, della sua rimozione dalla parrocchia di San Giovanni Bosco di Palermo e della successiva sospensione a divinis, si arricchisce di nuovi capitoli. I fedeli che avevano inscenato una protesta incatenandosi davanti alla parrocchia e impedendo l’accesso a don Russo (successore di Minutella) hanno consegnato le chiavi della chiesa. Ma è un atto che non deve leggersi come riconciliatorio nei confronti dell’arcivescovo Lorefice e del Vaticano.

Le accuse rimangono le stesse e ribadite con forza ancora maggiore. “Questa parrocchia, autentico baluardo del cattolicesimo eucaristico e mariano, sarà trasformata in una delle tante sedi del falso cattolicesimo. Don Minutella ha denunciato gli imbrogli e le eresie e come il cardinale Muller, prefetto della fede, è stato rimosso. Segno che la Chiesa deve epurare le voci rimaste cattoliche”.

Alle accuse frontali dei fedeli palermitani si è aggiunta la controffensiva del gruppo mariano che fa riferimento a Fede & Cultura Universitas, il cui direttore, Giovanni Zenone, ha diffuso un video a sostegno di don Minutella, chiamando a raccolta i suoi seguaci. Un sostegno non solo solidale e spirituale, ma anche un vero e proprio spot per il libro di don Minutella “Avanti con Maria – preghiere alla Vergine per tempi difficili”, uscito proprio oggi. Una maniera per diffondere il pensiero di un prete che, lo dimostrano i fatti recenti, farà di tutto per non farsi mettere all’angolo.

don Minutella martire

#donMinutella rimosso dalla parrocchia e sospeso! Le #profezie si compiono. Avanti con Maria! Nonostante la #persecuzionecattolica, #AvantiConMaria. Ricevi il libro profetico di don #AlessandroMinutella per affrontare i #tempidifficili della #apostasia e della #autodemolizione della Chiesa. Sosteniamo don Alessandro don Minutella acquistando e divulgando i suoi libri.http://shop.fedecultura.com/Avanti-con-Maria-p84889794http://shop.fedecultura.com/I-tempi-di-Maria-p78517153

Pubblicato da Fede & Cultura su Mercoledì 28 giugno 2017

Palermo, sequestrato un magazzino di abbigliamento. Sanzioni anche per un pub e una gastronomia

Palermo, sequestrato un magazzino di abbigliamento. Sanzioni anche per un pub e una gastronomia

Sequestrato dalla Polizia municipale, a Palermo, un grande magazzino di abbigliamento abusivo nella zona di Brancaccio, e sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico un pub in via Mongerbino e una gastronomia in via Cala. L'importo totale delle sanzioni è ...
Leggi Tutto
A Palermo le selezioni per "Miss Bangladesh Italy 2018"

A Palermo le selezioni per “Miss Bangladesh Italy 2018”

Appuntamento oggi, 19 febbraio, dalle 15 alle 18, presso la sede di Cinematocasa in via Maqueda 124, con la tappa palermitana del primo concorso di bellezza bengalese organizzato in Italia, "Miss Bangladesh Italy 2018". Le giovani donne porteranno sul palco, ...
Leggi Tutto
Dopo i successi di Catania, Como e Bari, il comico Angelo Duro arriva al Teatro Biondo di Palermo con il suo spettacolo Perché mi stai guardando?

Perché mi stai guardando? Il dissacrante one man show di Angelo Duro a Palermo

Dopo i successi di Catania, Como e Bari, arriva anche a Palermo il one man show di Angelo Duro Perché mi stai guardando? che si terrà domani sera al Teatro Biondo. In 75 minuti tutti d’un fiato, lo showman analizza a modo suo ...
Leggi Tutto
Mattero Renzi sarà in Sicilia il prossimo 21 febbraio, per la campagna elettorale. Farà tappa a Messina e Palermo. Lo ha annunciato Davide Faraone

Elezioni, Renzi in Sicilia il 21 febbraio: farà tappa a Messina e a Palermo

"Matteo Renzi in Sicilia mercoledì 21 febbraio. A Messina alle 16 al Teatro Vittorio Emanuele e a Palermo alle 19 al Teatro Al Massimo. Avanti, insieme alla #squadrapd #4marzo". Così su Twitter Davide Faraone, che annuncia la presenza di Matteo Renzi ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest