La Sicilia che brucia e le cifre della vergogna

La Sicilia brucia, anche quest’anno, nei primi giorni di scirocco. Inutile tentare di capire oggi, con le fiamme che ancora propongono la loro devastante avanzata, se c’è una mano dolosa dietro il fuoco che sta divorando ettari di verde.
Ma è sicuro che ancora una volta il livello di impreparazione supera la decenza. Ciò che è emerso, nella prima fase di esame delle responsabilità appare vergognoso. Mezzi di soccorso inagibili per guasti meccanici o addirittura per mancanza di benzina, nessun elicottero dedicato, disponibilità solo dei mezzi aerei della Protezione Civile nazionale che servono anche Sardegna e Calabria. Ciò a fronte di un contingente di risorse umane di grande entità: 6.500 lavoratori stagionali addetti all’antincendio, 1.800 operai destinati alla pulizia boschiva e al l’eliminazione delle sterpaglie. Incendi dolosi o natura inclemente che sia, nel bilancio della Regione una posta di 240 milioni di euro per la copertura di stipendi e oneri sociali è vanificata dall’incapacità di mettere a sistema investimenti, uomini e mezzi. E ciò che è accaduto nelle ultime ore potrebbe essere niente visto che l’emergenza caldo durerà ancora un paio di giorni.

Spegnimento incendi
© MICHELE NACCARI/ STUDIO CAMERA
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto