Caso La Vardera, presentato ricorso Lega al Tribunale di Palermo: “Non è possibile che la democrazia possa diventare un Truman Show”

Il caso La Vardera finisce in tribunale. Il coordinatore della Lega-Noi con Salvini per la Sicilia occidentale, Alessandro Pagano, ha presentato un ricorso civile al Tribunale di Palermo nei confronti del candidato sindaco, ex Iena, accusato di essersi presentato alle elezioni solo per girare un docu-reality sulla politica siciliana. A essere incriminati sono proprio i filmati girati in questi ultimi mesi. Per questo motivo è stato richiesto di esaminarli, “per valutare se vadano oltre l’esercizio del diritto di cronaca”. Obiettivo: non tutelare partiti o uomini politici, ma – dichiara con certa fermezza Pagano – “il processo democratico in quanto tale. Non è possibile che la democrazia possa diventare un Truman Show. Per questo agiremo in sede penale e civile”. L’udienza è fissata per il 13 luglio.

Ma contro Ismaele La Vardera è stato presentato anche un ricorso, anch’esso al vaglio del giudice penale, da parte di una decina di cittadini-elettori, rappresentati dall’avvocato Nino Caleca. L’ipotesi di reato è di turbativa di procedura elettorale.

“Un conto sono le riprese pubbliche che in quanto tali rientrano nel diritto di cronaca – aggiunge Pagano, che nella causa civile sarà affiancato dal legale Francesco Greco – un conto è fare un taglia e cuci che dileggia gli elettori. Quando vi sono telecamere nascoste e conversazioni private abbiamo margini per contestare sia sul piano penale che civile”. Per non parlare – continua il coordinatore della Lega per la Sicilia occidentale – del “dispendio economico non indifferente, con una cabina di regia di alto livello e non possiamo pensare che sia frutto di una casualità”. Dal canto suo, l’avvocato Greco afferma: “A un partito politico il risarcimento del danno interessa poco. Non sappiamo cosa ci sia in questi filmati ma non può passare il messaggio che attraverso lo spettacolo si possano violare le regole delle democrazia”.

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto