Renzo Arbore, il primo disc-jockey italiano. Ha rivoluzionato il modo di fare radio

Tre città hanno segnato profondamente la vita di Renzo Arbore. Foggia, la sua città natale, dove ha maturato le sue prime esperienze di musicista jazz e dixieland, suonando il suo mitico clarinetto. Napoli, dove ha vissuto da studente universitario e ha conseguito la laurea in giurisprudenza, che può dirsi la sua patria culturale. Roma, dove ha iniziato a lavorare in radio Rai, cambiandone per sempre formule e linguaggio.

Lorenzo Giovanni Arbore, detto Renzo (Foggia, 24 giugno 1937), considerato il primo disc-jockey italiano, è un artista di 80 incredibili anni, letteralmente poliedrico: musicista, attore, showman, conduttore, sceneggiatore e regista.

La prima delle sue fortunate trasmissioni radiofoniche condotte insieme a Gianni Boncompagni fu Bandiera Gialla, il sabato pomeriggio (1965-1970). Seguì Alto Gradimento, musica e ingegnosi interventi comico-demenziali (1970-1976; 1979-1980). Speciale per voi (1969-1970) è il primo talk-show televisivo italiano, un programma dove Arbore tiene a battesimo personaggi come Lucio Battisti e il pubblico in sala interviene anche criticando apertamente gli artisti. Nel 1976 L’altra domenica, su Rai 2, fa da contraltare a Domenica In sul primo canale.

Quelli della notte (1985), in seconda serata, capolavoro dell’arte dell’improvvisazione divertente, il perfetto cult. Arbore racconta che l’ispirazione gli venne “dopo una riunione di condominio, da mia madre, a Foggia“. Trentatré puntate in tutto: 800 mila spettatori di media la prima settimana, un milione e 700 mila la seconda, poi 2 milioni, e, nelle ultime due settimane, 3 milioni a puntata, share fino al 51%.

Nel 1986 Renzo Arbore si concede la partecipazione al Festival di Sanremo. Ottiene il secondo posto con “Il clarinetto”.

Il 1987 è l’anno di Indietro tutta, con il “bravo presentatore” Nino Frassica e lo pseudo sponsor “Cacao Meravigliao”, trasmissione satirica che in maniera brillante presenta e irride sul nascere gli stereotipi della televisione che siamo abituati a vedere oggi.

Scapolo di lungo corso, tra i suoi legami ricordiamo quelli con la cantante e presentatrice torinese Vanna Brosio, e con la cantante romana Gabriella Ferri. Ha poi avuto negli anni ’80 una lunga storia d’amore con Mariangela Melato; successivamente ha avuto come compagna Mara Venier fino al 1997. Nel 2007 si è legato nuovamente alla Melato, ed è stato con lei fino al giorno della morte dell’attrice, avvenuta l’11 gennaio 2013.

Con la sua Orchestra Italiana, fondata nel 1991 Renzo Arbore è diventato l’ambasciatore della musica napoletana del mondo.


Timeline del 24 giugno – Accadde oggi, a cura di Filippo Barbaro

1793 – In Francia viene adottata la prima Costituzione repubblicana
1910 – Viene fondata a Milano la Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, ovvero l’Alfa Romeo
1947 – Primo avvistamento conosciuto di un UFO: Kenneth Arnold, volando sopra lo Stato di Washington, nota nove dischi luminosi a forma di vassoio
1965 – The Beatles si esibiscono per la prima volta in Italia in due concerti al Velodromo Vigorelli di Milano
1981 – Prima dichiarata apparizione della Vergine Maria a Medjugorje
1983 – Sally Ride, prima astronauta statunitense, rientra sulla Terra

I NATI OGGI

1911 – Juan Manuel Fangio, pilota automobilistico argentino
1918 – Jader Jacobelli, giornalista
1922 – Tata Giacobetti, cantante, contrabbassista e paroliere
1931 – Emilio Fede, giornalista e scrittore
1935 – Terry Riley, compositore statunitense
1937 – Renzo Arbore, cantautore, disc jockey e conduttore radiofonico
1944 – Jeff Beck, chitarrista e cantante britannico
1965 – Vladimir Luxuria, attivista, scrittrice e conduttrice televisiva

 

 

 

 

 

Susinno mondello rifiuti Deiezioni canine, Susinno (SC): "Apprezzamento per gli interventi straordinari, aumentare le sanzioni"

Mondello, incubo discarica. Susinno: “Residenti pronti alle barricate”

Il consigliere comunale di Sinistra Comune Marcello Susinno, con la stagione estiva alle porte, esorta l'amministrazione a una nuova strategia per quanto concerne i rifiuti nella borgata marinara di Mondello. "Contenitori spostati da un luogo ad un altro, non so ...
Leggi Tutto
La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest