Caporalato e sfruttamento di manodopera: arrestati due imprenditori nel Ragusano

Braccianti agricoli retribuiti con 25 euro al giorno per almeno otto ore di lavoro, senza possibilità di ferie, astensione o giorni di riposo, e con il forte timore di essere licenziati se si fossero mai lamentati di qualcosa. E se a volte la domenica non lavoravano, non venivano pagati. Arrestati in flagranza di reato dalla Polizia di Ragusa, con l’accusa di caporalato e sfruttamento di manodopera, due imprenditori fratelli di Vittoria, Angelo e Valentino Busacca.

Gli arresti sono scattati ieri, dopo un controllo anticaporalato effettuato nei terreni di tre aziende agricole della zona. In quella dei Busacca – in cui erano state già evidenziate le stesse carenze nel 2015 – venivano impiegati illegalmente 26 operai: 19 richiedenti asilo, 5 rumeni di cui due donne e 2 tunisini. Sette di loro alloggiavano in abitazioni fatiscenti nell’azienda in condizioni degradanti. I poliziotti avrebbero, inoltre, accertato che nessuno dei lavoratori era stato mai sottoposto a visita medica, pur lavorando in condizioni di forte stress fisico e senza l’occorrente richiesto dalla normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Durante i controlli, un terzo imprenditore agricolo sarebbe stato denunciato perché nella sua azienda sono stati trovati quattro lavoratori che, sebbene regolarmente assunti, prestavano l’attività lavorativa a 25 euro al giorno pur avendo firmato un contratto per 63 euro. Ai titolari delle aziende saranno adesso notificati i verbali per le infrazioni commesse da parte dell’Ispettorato del Lavoro e la sospensione dell’attività per le numerose violazioni riscontrate.

Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto