“Una Notte a Teatro”: il Massimo apre le porte a 120 bambini, tra loro anche piccoli profughi

Una notte tra le austere sale del Teatro Massimo di Palermo per conoscere la grande macchina teatrale dall’interno. È quanto faranno sabato prossimo 120 ragazzini tra i sette e gli undici anni, che tra altre cose metteranno in scena per l’occasione uno spettacolo, ma solo dopo aver scovato costumi ed elementi scenografici in una grande caccia al tesoro. Grazie alla collaborazione dell’assessorato Attività sociali del Comune di Palermo, a “Una Notte a Teatro” – evento unico nel panorama teatrale nazionale, inserito nella rassegna estiva “Summerwhere” – prenderanno parte anche dieci piccoli profughi, sbarcati in Sicilia senza genitori e accolti in famiglie assistite dall’associazione Ubuntu.

Scopo dell’evento è “innescare l’amore per il teatro sin da piccoli”, spiega il sovrintendente Francesco Giambrone, mentre per Leoluca Orlando, sindaco di Palermo e presidente della Fondazione Teatro Massimo, si tratta di una vera e propria “festa della cultura e della collaborazione tra le istituzioni e l’associazionismo”.

S’inizierà alle 18.30 di sabato 24, quando i bambini saranno accolti con una fanfara di maestri d’orchestra che li accompagnerà all’interno delle sale Onu e Stemmi del Massimo, dove poi, con al seguito tutto l’occorrente richiesto, allestiranno delle tende proprio come per un campeggio. Si terranno giochi, proiezioni e attività musicali, e l’indomani mattina, dopo la sveglia e la colazione, lo spettacolo da loro stesso inscenato. A mezzogiorno tutti nel foyer per il concerto del Coro di voci bianche e del Coro arcobaleno del Teatro Massimo, diretto da Salvatore Punturo e intitolato “Dreams come true”. Un concerto che sarà l’evento conclusivo di “Una Notte a Teatro”, ma che sarà anche aperto al pubblico. Poi tutti a casa.

Tre Terzi, online il nuovo singolo "Chi ci salverà"

Tre Terzi, online il nuovo singolo “Chi ci salverà?” – VIDEO

Il mago, l’allievo diligente e le quattro bambole voodoo il cui destino è destinato ad “andare a mare”. Si intitola “Chi ci salverà?”, ed è il titolo del nuovo singolo dei Tre Terzi, che anticipa il nuovo album della band, ...
Leggi Tutto
L'intervento di Fabio Cocchiara durante il Congresso Regionale di Diventerà Bellissima, che si è svolto all'interno del Mondello Palace Hotel, a Palermo

Diventerà Bellissima, l’intervento di Fabio Cocchiara: “Ricreare le antiche sezioni sul territorio”

"Per favore promuovete la creazione delle antiche sezioni sul territorio, perché è molto importante, la gente vuole parlare ed essere ascoltata, e noi abbiamo tutti i requisiti per parlare alla gente". Così Fabio Cocchiara, uno dei militanti che ha preso ...
Leggi Tutto
Maria Giovanna Elmi sarà la madrina della sfilata di Siria Eco Design e Joseph Cuomo che si terrà a Palazzo Bonocore a Palermo

Palazzo Bonocore, Maria Giovanna Elmi madrina della sfilata di Siria Eco Design e Joseph Cuomo

L'eco design incontra il pret-a-couture, sabato 16 dicembre, dalle ore 17,00, a Palazzo Bonocore, in piazza Pretoria, a Palermo. Nunzia Ogliormino, artigiana specializzata nella creazione di accessori, nati da materiali alternativi e di riciclo, e anima del marchio Siria Eco Design, presenterà la propria collezione ...
Leggi Tutto

The Buns, il duo francese si esibisce alla Fabbrica 102

Ancora un appuntamento con la musica internazionale alla Fabbrica 102 di Palermo. Domani, sabato 16 dicembre, nel locale di via Montelone 32, a partire dalle 22.30, si esibirà il duo femminile francese The Buns. La band 'non suona, fa rock'n'roll', ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest