Il senatore Enzo Maiorca, recordman di immersioni in apnea

Enzo Maiorca
Enzo Maiorca nel settembre 1974, a Sorrento

È stato il più grande apneista italiano e il primo uomo a scendere in mare sotto i 100 metri trattenendo il respiro. Vincenzo Maiorca (Siracusa, 21 giugno 1931 – Siracusa, 13 novembre 2016) ha rappresentato, non solo per gli italiani, il “signore degli abissi”. Da piccolo, nel 1943, per le sue prime immersioni modificò una maschera antigas, residuo bellico dello sbarco americano in Sicilia. Il mare fu un amore durato tutta la vita. Iniziò a dedicarsi alle immersioni in apnea nel 1956, e stabilì il suo primo record del mondo di profondità nel 1960, toccando i -45 metri. Nel corso degli anni migliorò numerose volte questo risultato, stabilendo nuovi primati.
Il 22 settembre 1974 nel mare di Sorrento tentò di stabilire il nuovo record mondiale scendendo fino a 90 metri e per la prima volta la Rai decise di teletrasmettere in diretta l’evento. Purtroppo, scendendo, lo scontro con un sub vanificò il tentativo che gli era costato una lunghissima preparazione. Le imprecazioni che appena risalito tradussero il suo disappunto fecero televisivamente il giro del mondo.
Abbandonò l’apnea delle grandi immersioni nel 1988, stabilendo il record di -101 metri.
Cessata la pratica agonistica iniziò con passione il suo impegno ambientalista, che continuò anche dopo che fu eletto senatore nel 1994. Ricevette molti riconoscimenti per le gesta sportive ma anche per la difesa dell’ambiente, come la medaglia d’oro della Marina nel 2006.
In occasione dei suoi funerali, la sua Siracusa volle onorarlo proclamando un giorno di lutto cittadino.


Timeline del 21 giugno – Accadde oggi, a cura di Filippo Barbaro

1970 – A Città del Messico il Brasile conquista il terzo titolo mondiale battendo in finale l’Italia per 4-1
2001 – USA: emissione del francobollo commemorativo di Frida Kahlo
2017 – Sla Global Day, la Giornata mondiale della sclerosi laterale amiotrofica

I NATI OGGI

1812 – Moses Hess, filosofo, politico e attivista tedesco
1891 – Pier Luigi Nervi, ingegnere
1913 – Giancarlo Vigorelli, giornalista, scrittore e critico letterario
1925 – Giovanni Spadolini, politico, storico e giornalista
1931 – Enzo Maiorca, apneista
1944 – Jon Hiseman, batterista britannico
1944 – Tony Scott, regista e produttore cinematografico britannico
1950 – John Paul Young, cantante australiano
1953 – Benazir Bhutto, politica pakistana
1955 – Michel Platini, dirigente sportivo, allenatore di calcio e ex calciatore francese
1961 – Manu Chao, cantautore e chitarrista francese
1985 – Lana Del Rey, cantautrice e modella statunitense

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto