Tenta di uccidere la madre a martellate e coltellate. Arrestato trentenne a Catania

Tentato matricidio a Catania. Un trentenne, al momento senza movente apparente, avrebbe ferito gravemente la madre con colpi di coltello alle spalle e martellate. Dopo un inseguimento è stato arrestato dalla Polizia di Stato, mentre la donna è ora ricoverata con la prognosi riservata presso l’Ospedale Garibaldi-Centro.

L’aggressione è avvenuta nella cucina della loro casa. Ad assistere alla scena, il padre del ragazzo che ha tentato di bloccarlo assieme a un vicino, intervenuto dopo aver sentito le urla della vittima. Dopo essere stato fermato, il trentenne sarebbe fuggito salendo sulla terrazza del condominio e passando su quella di altri palazzi, per poi nascondersi all’interno di un locale. Individuato, è stato poi bloccato dagli agenti che, per entrare, hanno dovuto sfondare la porta.