Facebook contro il terrorismo: aperti blog e mail per proposte. Intanto una falla mette a rischio alcuni dipendenti

Facebook scende in campo contro il terrorismo. E lo fa chiedendo aiuto direttamente ai suoi utenti, attraverso l’apertura del blogHard Questions” e l’inaugurazione di un indirizzo mail ad hoc, al quale inviare proposte e suggerimenti che tengano conto, in questo “combattimento digitale”, della salvaguardia della privacy: hardquestions@fb.com.

Lo annuncia sul suo profilo lo stesso fondatore del più famoso dei social network, Mark Zuckerberg, che dichiara: “È un dibattito che durerà anni. Ma abbiamo la responsabilità di impegnarci per la sicurezza della nostra comunità”. L’iniziativa è stata presa anche alla luce delle critiche piovute addosso qualche settimana fa, dopo le rivelazioni del quotidiano The Guardian sulle regole di rimozione dei post.

Nel blog appena inaugurato si legge: “La nostra posizione sul terrorismo è abbastanza chiara: non deve trovare posto in nessun luogo, né su Facebook né altrove su internet”. La piattaforma spiega anche come sta usando l’intelligenza artificiale a questo scopo. Non solo. Si pone e pone interrogativi su altro: “Come possiamo decidere quali post rimuovere? Cosa dovrebbe succedere all’identità online di una persona dopo la sua morte? Come possiamo usare i dati che abbiamo senza rompere il rapporto di fiducia con i nostri utenti?”. C’è addirittura la domanda delle domande: “Come possiamo assicurarci che i social network siano un bene per la democrazia?”. Che abbiano inizio le risposte.

Intanto, giunge la notizia che propria una falla in Facebook avrebbe messo in chiaro l’identità di alcuni moderatori di contenuti della piattaforma, esponendoli così anche a organizzazioni terroristiche. Un bug che, secondo sempre The Guardian, interesserebbe più di mille lavoratori di 22 dipartimenti del social network, che rivedono e rimuovono contenuti inappropriati come propaganda terroristica e linguaggio d’odio.

Facebook avrebbe confermato “l’errore”, spiegando “di aver risolto la questione e intrapreso un’indagine approfondita per impedire che questo tipo di problemi si possa verificare in futuro”.

Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto