Padre Pio e i brutti idoli da cattiva devozione

Padre Pio, al secolo Francesco Forgione, venerato dalla Chiesa cattolica come santo, è stato un frate minore cappucino (Pietrelcina, 25 maggio 1887 – San Giovanni Rotondo, 23 settembre 1968), oggetto mentre era ancora in vita di una straordinaria popolarità da parte dei suoi devoti, che gli attribuirono fama di taumaturgo anche a dispetto di atteggiamenti a volte aspramente critici negli ambienti ecclesiastici.
Il 21 gennaio 1990 Padre Pio venne proclamato venerabile, fu beatificato il 2 maggio 1999 e proclamato santo il 16 giugno 2002 da papa Giovanni Paolo II come san Pio da Pietrelcina.

La devozione, nel caso di Padre Pio assume talvolta l’aspetto di fanatismo, di cui una delle manifestazioni più evidenti e fastidiose è il proliferare delle statue del Santo, anche di pessimo gusto, che i fan pretendono di collocare ovunque, spesso abusivamente, reagendo in questo caso poi con la massima energia contro chiunque lo faccia notare, gridando al sacrilegio per impedirne la rimozione.
È inutile ogni ragionevole richiamo, inteso ad evitare sia fenomeni di pubblica idolatria che la violazione delle norme urbanistiche. Le statue di ogni dimensione si ergono da piedistalli, aiuole, giardini, rotatorie, piazze, il più delle volte decisamente deturpanti, brutte o di gusto imbarazzante. La fede religiosa per essere accolta con rispetto deve essere esercitata con serietà e continenza e, soprattutto, considerazione della sensibilità altrui.


Timeline del 16 giugno a cura di Filippo Barbaro

1904 – Giornata di ambientazione dell’Ulisse di James Joyce (Bloomsday)
1955 – Papa Pio XII scomunica Juan Domingo Perón
1961 – Rudolf Nureyev chiede asilo all’aeroporto Le Bourget di Parigi
1963 – Valentina Tereshkova diventa la prima donna nello spazio
1972 – Inaugurazione del New York Jazz Museum
2002 – Papa Giovanni Paolo II proclama Padre Pio santo con il nome di San Pio da Pietrelcina

I NATI OGGI

1313 – Giovanni Boccaccio, scrittore e poeta
1873 – Elisa Salerno, giornalista e scrittrice
1887 – Achille Lauro, armatore, politico e editore
1890 – Stan Laurel, attore, comico e regista britannico
1942 – Giacomo Agostini, pilota motociclistico
1947 – Tommy Malone, trombonista statunitense
1952 – Gino Vannelli, cantante e compositore canadese
1953 – Goran Kuzminac, cantautore, chitarrista e medico
1955 – Patrizio Sala, allenatore di calcio e ex calciatore
1973 – Federica Mogherini, politica

 

 

 

 

Foto di Fabio Sgroi - Rep. Ceca 2008 @ Fabio Sgroi

Fabio Sgroi / Un reportage in bianco e nero in quattordici paesi europei

Past Euphoria-Post Europa, libro fotografico di Fabio Sgroi, è la storia di un viaggio che attraversa in lungo e largo i Paesi dell’est Europa continentale. È un viaggio nel tempo, che coglie i diversi passaggi di un percorso articolato e complesso, ...
Leggi Tutto
Convegno Cgil Sicilia, Gianna Fracassi: "Il dibattito sul consumo di suolo e rigenerazione urbana è di fatto assente dall'agenda politica di questo Paese"

Fracassi (Cgil), “I temi della rigenerazione urbana sostenibile assenti dall’agenda politica del Paese”

Il dibattito sulla rigenerazione urbana sostenibile, presieduto dalla segretaria regionale della Cgil Sicilia Mimma Argurio e coordinato dal segretario generale di Cgil Catania Giacomo Rota, e quello sull'analisi degli studiosi di settore invitati dal sindacato, sono stati i temi principali ...
Leggi Tutto
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo per i 50 anni di attività

Mattarella conferisce la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito la medaglia di rappresentanza al Teatro Libero di Palermo in occasione del cinquantesimo anno di attività. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito a discrezione del Presidente della Repubblica a iniziative ritenute ...
Leggi Tutto
Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma Dell'Utri resta in prigione per un conflitto di competenze della Corte d'appello di Caltanissetta

Conflitto di competenza, Dell’Utri resta in carcere: decisione rinviata al prossimo 8 marzo

Sembrava a un passo dalla scarcerazione ma l'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, resta, almeno per il momento, in prigione. La Corte d'appello di Caltanissetta, che avrebbe dovuto decidere ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest