Maltrattamenti in asilo: a Ragusa due maestre rinviate a giudizio

Il gup di Ragusa ha rinviato a giudizio due maestre, con l’accusa di maltrattamento nei confronti dei bimbi di un asilo nido. Le donne sarebbero state incastrate dalle telecamere nascoste sistemate dagli investigatori.

“Alzati, ti do tanti di quegli schiaffoni! Sei un bambino insopportabile! È un incubo…”, così le maestre minacciavano uno dei bambini della classe. Inoltre, a un piccolo che chiedeva di potere andare in bagno, una delle due avrebbe risposto: “A casa tua la fai la cacca: ti do all’orco, lo chiamo… così se lo mangia e ce lo toglie dai piedi..”, mentre la collega a un altro bimbo: “Se piangi ancora ti lascio solo, non lo fare più, non ti azzardare…”.

Le indagini hanno avuto inizio nel giugno 2016, in seguito alla preoccupazione di alcuni genitori che non riuscivano a comprendere perché i loro figli non volessero più andare all’asilo. Inizialmente, si sono rivolti al preside della scuola senza, però, ottenere da lui alcuna risposta positiva, visto che le due donne hanno continuato ad esercitare la loro attività. Allora alcuni di loro hanno iscritto i bambini in altri asili.

Poi, le indagini avviate dalla squadra mobile di Ragusa immediatamente dopo le segnalazioni e coordinate dalla Procura ragusana sono sfociate nella richiesta di un’ordinanza cautelare nei confronti delle due donne, rigettata, però, dal Gip. La Procura ha, quindi, chiesto e ottenuto il loro rinvio a giudizio. La prima udienza del dibattimento si terrà il 5 marzo 2018.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto