Maltrattamenti in asilo: a Ragusa due maestre rinviate a giudizio

Il gup di Ragusa ha rinviato a giudizio due maestre, con l’accusa di maltrattamento nei confronti dei bimbi di un asilo nido. Le donne sarebbero state incastrate dalle telecamere nascoste sistemate dagli investigatori.

“Alzati, ti do tanti di quegli schiaffoni! Sei un bambino insopportabile! È un incubo…”, così le maestre minacciavano uno dei bambini della classe. Inoltre, a un piccolo che chiedeva di potere andare in bagno, una delle due avrebbe risposto: “A casa tua la fai la cacca: ti do all’orco, lo chiamo… così se lo mangia e ce lo toglie dai piedi..”, mentre la collega a un altro bimbo: “Se piangi ancora ti lascio solo, non lo fare più, non ti azzardare…”.

Le indagini hanno avuto inizio nel giugno 2016, in seguito alla preoccupazione di alcuni genitori che non riuscivano a comprendere perché i loro figli non volessero più andare all’asilo. Inizialmente, si sono rivolti al preside della scuola senza, però, ottenere da lui alcuna risposta positiva, visto che le due donne hanno continuato ad esercitare la loro attività. Allora alcuni di loro hanno iscritto i bambini in altri asili.

Poi, le indagini avviate dalla squadra mobile di Ragusa immediatamente dopo le segnalazioni e coordinate dalla Procura ragusana sono sfociate nella richiesta di un’ordinanza cautelare nei confronti delle due donne, rigettata, però, dal Gip. La Procura ha, quindi, chiesto e ottenuto il loro rinvio a giudizio. La prima udienza del dibattimento si terrà il 5 marzo 2018.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto