Palermo, in Consiglio maggioranza pro Orlando per lo 0,07%: si procederà ad un nuovo conteggio delle schede?

Il ricorso è nell’aria. Del resto quando il premio di maggioranza viene attribuito in virtù di una percentuale dello 0,07% è chiaro che a molti viene il dubbio che l’errore umano, in buonissima fede, possa essersi verificato. Dubbio reso ancora più legittimo da una certa difficoltà nella gestione dei seggi, da più parte segnalata.

I primi ad avanzare dubbi erano stati gli attivisti dei Siciliani Liberi: “Nei seggi in cui erano presenti i nostri rappresentanti di lista – hanno detto – viaggiavamo attorno al 3%, negli altri le percentuali crollavano. Sarà un caso ma è davvero strano”. Una tesi condivisa all’interno del movimento e portata all’attenzione dello “stato maggiore”. Lo stesso Ciro Lomonte, il candidato sindaco, non ha difficoltà ad ammetterlo: “Questo è l’orientamento prevalente, nessuna rivalsa ma un atto di giustizia”.

Qualora si dovesse procedere ad un nuovo conteggio delle schede, slitterebbero i tempi di proclamazione. Non è, ovviamente, in dubbio la posizione di Orlando, il cui vantaggio sulla soglia della vittoria a primo turno è abbastanza netto. Diversa è la situazione del Consiglio: bastano infatti poche centinaia di voti (su 293.000 e più schede) per determinare un nuovo assetto. Se le liste di Orlando, per pura ipotesi, non dovessero raggiungere il 40%, i seggi andrebbero assegnati con il proporzionale puro e il sindaco non avrebbe una sua maggioranza. All’ipotesi della riconta aveva pensato anche lo staff di Fabrizio Ferrandelli. È stato lo stesso candidato sindaco a scartarla e ad accettare il primo responso delle urne per evitare polemiche ulteriori.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto