Ecco i primi 20 consiglieri di Palermo: volano Scarpinato, Inzerillo, Zacco, Caronia, Tantillo e Figuccia. Saranno loro a contendersi il primato del più votato

Sono già 20 su 40 i candidati al Consiglio Comunale certi di avere conquistato uno scranno. Le operazioni non sono ancora chiuse, ma la sicurezza del quorum raggiunto dalle liste e il vantaggio acquisito rispetto ai compagni di cordata consentono di stilare questa prima tabella di consiglieri.

Per lo schieramento di Leoluca Orlando entreranno Fabrizio Ferrara, Sandro Terrani e Totò Orlando (139); Giulio Cusumano e Massimiliano Giaconia (Palermo 2022); Giusto Catania e Barbara Evola (Sinistra Comune); Ottavio Zacco e Giovanna Inzerillo (Uniti per Palermo); Dario Chinnici, Rosario Arcoleo e Francesco Paolo Scarpinato (Democratici e Popolari). Per gli altri 13 bisognerà attendere i risultati definitivi.

Tra i Cinquestelle certi dell’elezione sono Ugo Forello, Igor Gelarda, Giulia Argiroffi e Concetta Amella.

Ferrandelli porterà certamente in Consiglio, Marianna Caronia (Palermo Con Fabrizio), Giulio Tantillo e Sabrina Figuccia (Forza Italia), Claudio Volante (I Coraggiosi).

Sono ancora 7 i posti disponibili per le opposizioni. Se non dovessero verificarsi altre rilevanti sorprese, 1 andrà ai Cinquestelle e 6 alle liste collegate a Ferrandelli.

Pin It on Pinterest