Nastri d’Argento a Bigazzi e Dentici per “Sicilian Ghost Story”. Barbagallo: “Puntare su cinema e cultura per rilancio dell’isola”

“Sicilian Ghost Story”, il film dei registi palermitani Antonio Piazza e Fabio Grassadonia cofinanziato dalla Sicilia Film Commission, si aggiudica due Nastri d’Argento: uno va a Luca Bigazzi per la fotografia e un altro a Marco Dentici per la scenografia. Un risultato molto importante su cui puntare, secondo l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Anthony Barbagallo, per il rilancio economico e turistico dell’isola.

“I Nastri numero 71 che, con il sostegno dell’Assessorato al Turismo, tornano al Teatro Antico di Taormina per la cerimonia di consegna, saranno – dichiara l’assessore, che ha consegnato il premio – un’occasione prestigiosa e importante per la promozione turistica della nostra isola. Un ‘anno zero’ particolarmente significativo dunque, dopo il 70.mo delle celebrazioni e insieme di rinascita, sia per i Nastri che per il nostro progetto di fare di Taormina il cuore di un vero centro di intensa produzione culturale”.

La cerimonia di consegna dei premi assegnati dai giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI, avrà luogo l’1 luglio al Teatro Antico di Taormina, grazie al contributo della Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Sicilia Film Commission, nell’ambito del progetto ‘Sensi Contemporanei’.

Pin It on Pinterest