Spallitta sul confronto all’Ance: ” Delusa da Orlando, Ferrandelli e Forello”. Lomonte: È chiara la discriminazione

Nadia Spallitta non le manda a dire ai candidati sindaci che hanno partecipato al confronto organizzato dall’ Ance, l’associazione nazionale dei costruttori edili.

“Sono piuttosto delusa dal comportamento dei tre candidati alla carica di sindaco – Leoluca  Orlando, Fabrizio Ferrandelli e Ugo Forello – che, pur avendo enunciato, tutti, nei loro programmi i principi di pluralismo e partecipazione, alla prima occasione, tuttavia, a mio avviso hanno tradito questi principi. Di fronte all’esclusione di ben tre candidati a un confronto di rilevanza pubblica, mi sarei aspettata una elegante presa di posizione e un rifiuto di partecipare a un dibattito monco. Ritengo che la coerenza rispetto alle dichiarazioni in politica sia fondamentale”.

Più che critico anche Ciro Lomonte, il candidato sindaco dei Siciliani Liberi. ” Ormai è più che evidente il clima di discriminazione nei nostri confronti. Non è il primo episodio, basta ricordare la questione dei sondaggi o la trasmissione de La7. Al di là della violazione delle regole democratiche, forse è il segno che cominciano a temerci”.

 

Pin It on Pinterest