Angelina Jolie, splendida ambasciatrice di buona volontà

Interpretare Lara Croft, personaggio dei videogames, le ha fatto raggiungere la fama internazionale, ma Angelina Jolie, attrice e produttrice cinematografica, ha ricevuto nel tempo un numero notevole di riconoscimenti per la sua attività artistica, tra cui due premi Oscar, tre Golden Globe e un Orso d’Argento al festival di Berlino.
È stata dichiarata la donna più affascinante e bella del mondo, tra le attrici più pagate di Hollywood, ma viene ammirata e rispettata anche per le attività di beneficenza, l’impegno in favore di cause umanitarie, le azioni filantropiche e il ruolo di ambasciatrice di buona volontà per l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.
È figlia dell’attore Jon Voight, con il quale dopo la sua separazione dalla madre non ha più avuto buoni rapporti, al punto da aver cambiato il cognome da Angelina Voight ad Angelina Jolie dopo un intervista in cui il padre affermava che lei soffriva di disturbi mentali sin da piccola.
Ha reso pubblico l’essersi sottoposta ad un intervento di duplice mastectomia e, successivamente di ovariectomia. Sul suo corpo ha ben 13 tatuaggi di varie dimensioni.
Sposata tre volte e tre volte divorziata. L’ultimo marito è stato Brad Pitt con cui ha avuto tre figli naturali. Angelina ha adottato altri tre figli, a loro volta adottati anche da Brad Pitt.
La Motivazione per l’Oscar “Premio umanitario Jean Hersholt”, Academy of Motion Picture Arts and Sciences assegnatole nel 2013, riporta: «Per le sue opere di carità svolte durante il decennio precedente in collaborazione con l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, partecipando a più di quaranta spedizioni, come quelle di aiuto ai rifugiati di Cambogia e Siria.»


Timeline del 4 giugno, a cura di  Filippo Barbaro

1783 – I Fratelli Montgolfier compiono il primo volo umano in mongolfiera
1913 – Emily Davison, una suffragetta, si pone davanti al cavallo del re Giorgio V, Anmer, durante il Derby di Epsom. Verrà calpestata e morirà pochi giorni dopo senza aver ripreso conoscenza
1917 – Vengono assegnati i primi Premi Pulitzer: Laura E. Richards, Maude H. Elliott e Florence Hall ricevono il primo Pulitzer per una biografia († Julia Ward Howe); Jean Jules Jusserand riceve il primo Pulitzer per la storia per il suo lavoro With Americans of Past and Present Days; Herbert B. Swope riceve il primo Pulitzer per il giornalismo per il suo lavoro per il New York World
1944 – Le truppe alleate americane, guidate dal generale Mark Wayne Clark, liberano Roma
1989 – La vittoria di Solidarność nelle prime elezioni parlamentari parzialmente libere della Polonia del dopoguerra innesca una sequenza di pacifiche rivoluzioni anticomuniste nell’Europa Orientale

I NATI OGGI

1882 – Karl Valentin, cabarettista e attore teatrale tedesco
1945 – Anthony Braxton, compositore e polistrumentista statunitense
1951 – Marco Risi, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico
1952 – Mariolina Sattanino, giornalista e conduttrice televisiva
1970 – Deborah Compagnoni, sciatrice alpina
1972 – Pif, conduttore televisivo, conduttore radiofonico e regista
1975 – Angelina Jolie, attrice, produttrice cinematografica e regista statunitense
1985 – Bar Refaeli, top model israeliana

 

Pin It on Pinterest