Pif, satira e potere

L’attacco a Crocetta sui disabili e una presenza sempre più attiva nella vita sociale di palermo: a 45 anni il popolare artista scopre la sua vena antagonista. E una passione per la nostra cronista…

Conduttore televisivo e radiofonico, autore, regista, attore, doppiatore. Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto, è nato a Palermo il 4 Giugno 1972. Due film (La mafia uccide solo d’estate e In guerra per amore), tre David di Donatello, due Nastri d’Argento, un Globo d’oro e lo European Film Awards.

Ma prima la televisione, con ‘Il Testimone‘, su Mtv. Il 23 maggio scorso è stato uno dei protagonisti della trasmissione dedicata a Falcone e Borsellino, andata in onda su Rai Uno nel venticinquesimo anniversario della strage di Capaci. Attualmente conduce su Rai Tre il programma ‘Caro Marziano‘.

Recentemente è stato al centro delle polemiche sui disabili, facendosi portavoce della loro protesta contro il Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta. Un caso che ha fatto scalpore tanto più perché il protagonista viene dal mondo dello spettacolo. Una vicenda su cui anche Salvo Ficarra, da noi intervistato, aveva preso posizione a favore dell’impegno sociale di Pif e in generale di chi fa cinema o televisione.

Ironico, auto ironico, grottesco, spesso al limite del surreale, amato e detestato allo stesso modo, Pif ha da sempre una caratteristica che lo contraddistingue: non si capisce se c’è o ci fa…

Pronto, Pif? Ti disturbo?

Tu non disturbi mai…

In quale parte del mondo sei?

Sono appena atterrato a New York. Sono distrutto.

Che bello! E com’è in questo momento New York?

Rumorosa, sporca e la valigia è arrivata in ritardo.

Che ci fai lì?

Sono venuto per l’Open Roads, un festival interamente dedicato al cinema italiano, dove presenterò il mio ultimo film. Ma non solo, sono qui anche per ‘Caro Marziano’.

Senti, ti ho chiamato perché alla vigilia del tuo compleanno vorrei farti un’intervista. Non me ne hai mai concesse molte…

Un’intervista? Per parlare di che?

Di tutto…

Ma come faccio, non posso. Non ho un momento libero, avrò delle giornate piene. Però una cosa la puoi scrivere…

Quale?

Che sono pazzo di te…

Guarda che lo scrivo…

Ti autorizzo. E scrivi anche che è da tanto tempo. Più o meno dal 1992. Ci siamo conosciuti a Tele Rent. Dillo.

Sì, io lo dico. Ma dico anche che è la tua solita bufala. Non mi chiami mai, non ti vedo mai e mi dici sempre che è difficile…

L’assenza è una più acuta presenza. La distanza acuisce il desiderio. Ricordalo.

Sì, certo…dimmi di te. Come stai?

Che ti devo dire, sto sempre a lavorare. Però va bene.

Come passerai il giorno del tuo compleanno?

In aereo, tornando da New York.

45 anni… ne hai fatta di strada. Sei uno di quelli che invecchiando migliorano…

Che hai detto?

No, niente.

Ti lascio, Pif. Buon compleanno, ci vediamo presto.

Quando?

Tra un paio di settimane…

Uhm… difficile…

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto