Pif, satira e potere

L’attacco a Crocetta sui disabili e una presenza sempre più attiva nella vita sociale di palermo: a 45 anni il popolare artista scopre la sua vena antagonista. E una passione per la nostra cronista…

Conduttore televisivo e radiofonico, autore, regista, attore, doppiatore. Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto, è nato a Palermo il 4 Giugno 1972. Due film (La mafia uccide solo d’estate e In guerra per amore), tre David di Donatello, due Nastri d’Argento, un Globo d’oro e lo European Film Awards.

Ma prima la televisione, con ‘Il Testimone‘, su Mtv. Il 23 maggio scorso è stato uno dei protagonisti della trasmissione dedicata a Falcone e Borsellino, andata in onda su Rai Uno nel venticinquesimo anniversario della strage di Capaci. Attualmente conduce su Rai Tre il programma ‘Caro Marziano‘.

Recentemente è stato al centro delle polemiche sui disabili, facendosi portavoce della loro protesta contro il Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta. Un caso che ha fatto scalpore tanto più perché il protagonista viene dal mondo dello spettacolo. Una vicenda su cui anche Salvo Ficarra, da noi intervistato, aveva preso posizione a favore dell’impegno sociale di Pif e in generale di chi fa cinema o televisione.

Ironico, auto ironico, grottesco, spesso al limite del surreale, amato e detestato allo stesso modo, Pif ha da sempre una caratteristica che lo contraddistingue: non si capisce se c’è o ci fa…

Pronto, Pif? Ti disturbo?

Tu non disturbi mai…

In quale parte del mondo sei?

Sono appena atterrato a New York. Sono distrutto.

Che bello! E com’è in questo momento New York?

Rumorosa, sporca e la valigia è arrivata in ritardo.

Che ci fai lì?

Sono venuto per l’Open Roads, un festival interamente dedicato al cinema italiano, dove presenterò il mio ultimo film. Ma non solo, sono qui anche per ‘Caro Marziano’.

Senti, ti ho chiamato perché alla vigilia del tuo compleanno vorrei farti un’intervista. Non me ne hai mai concesse molte…

Un’intervista? Per parlare di che?

Di tutto…

Ma come faccio, non posso. Non ho un momento libero, avrò delle giornate piene. Però una cosa la puoi scrivere…

Quale?

Che sono pazzo di te…

Guarda che lo scrivo…

Ti autorizzo. E scrivi anche che è da tanto tempo. Più o meno dal 1992. Ci siamo conosciuti a Tele Rent. Dillo.

Sì, io lo dico. Ma dico anche che è la tua solita bufala. Non mi chiami mai, non ti vedo mai e mi dici sempre che è difficile…

L’assenza è una più acuta presenza. La distanza acuisce il desiderio. Ricordalo.

Sì, certo…dimmi di te. Come stai?

Che ti devo dire, sto sempre a lavorare. Però va bene.

Come passerai il giorno del tuo compleanno?

In aereo, tornando da New York.

45 anni… ne hai fatta di strada. Sei uno di quelli che invecchiando migliorano…

Che hai detto?

No, niente.

Ti lascio, Pif. Buon compleanno, ci vediamo presto.

Quando?

Tra un paio di settimane…

Uhm… difficile…

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Mattarella in visita a Catania, inaugurazione del viale intitolato a Ciampi

Visita oggi del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel quartiere di Librino a Catania, dove ha preso parte all’inaugurazione di viale Carlo Azeglio Ciampi. Alla cerimonia hanno partecipato anche il figlio dell’ex Capo dello Stato, Claudio Ciampi, il governatore della ...
Leggi Tutto
Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Spari contro centro ricreativo africano a Vittoria, indagano i Carabinieri

Sparati contro un centro ricreativo di persone nordafricane in via Senia a Vittoria, nel Ragusano, quattro colpi di pistola. Ad intervenire i Carabinieri, che stanno ascoltando alcuni testimoni. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, i colpi sarebbero stati sparati ...
Leggi Tutto
Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Senza né acqua né cibo, guardie zoofile Oipa salvano 10 cani in una villa a Mondello

Dieci cani completamente abbandonati a se stessi, sporchi, senza né acqua né cibo e con evidenti ferite sanguinanti, sono stati trovati all’interno di una villa dismessa, costretti a vivere tra le loro feci, diversi rottami e senza un riparo, a ...
Leggi Tutto
Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, appuntamento il 19 gennaio con Ciclabili Siciliane

Lezioni di cicloturismo, per trasformare un’attività ludica in un’opportunità economica, con effetti benefici per tutto il territorio siciliano. A tenerle l’associazione Ciclabili Siciliane, giunta al terzo appuntamento - previsto il prossimo 19 gennaio, dalle ore 19 alle 21, presso il ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest