Arriva Di Battista, per Palermo a Cinquestelle è il rodaggio in attesa di Grillo

Alessandro Di Battista

È la prova generale per l’evento clou della campagna elettorale M5S, cioè l’arrivo a Palermo di Beppe Grillo. Ma domani il palco è tutto del Diba, l’idolo del popolo Cinquestelle, secondo solo al “gran capo” genovese. Alessandro Di Battista sarà sul palco di Piazza Verdi (domani, domenica 4, alle ore 18) per tirare la volata finale ad Ugo Forello, partito come terzo incomodo nel duello serrato tra Orlando e Ferrandelli ma che ha saputo diventare concorrenziale, malgrado la storia delle firme false e del successivo caso legato ad Addiopizzo ne abbiano messo a dura prova la resistenza oltre che la popolarità.

Oggi Forello potrà godere del supporto di Di Battista, il grillino che meglio di ogni altra riesce a sollecitare la piazza e che in Sicilia ha un nutrito seguito. Per l’evento i Cinquestelle di Palermo hanno mobilitato tutte le loro risorse: più di 100 i volontari che da giorni promuovono nelle 8 circoscrizioni l’appuntamento di Piazza Verdi, già pronti i gazebo di “contatto” con la città. Di Battista arriverà a Palermo poche ore prima del comizio. Non si sa se si concederà una passeggiata nel quadrilatero del centro storico prima del comizio. Di certo è che l’evento sarà preceduto da un colloquio riservato con Ugo Forello. Il tempo di scaldare i motori e poi il bagno di folla, l’ultimo rodaggio prima della chiusura della campagna elettorale con Beppe Grillo, in programma per il 7 giugno nel piazzale del Velodromo allo Zen.

Pin It on Pinterest