Assemblea Regionale Siciliana: sospeso Fazio, al suo posto Pellegrino. Mantiene il seggio Clemente

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha notificato la sospensione di Girolamo Fazio dalla carica di consigliere regionale a far data dal giorno 11 maggio scorso, giorno in cui è stata emessa l’ordinanza di arresto domiciliare. Tale decreto è già stato inviato agli uffici di Presidenza dell’Ars. A Fazio subentrerà Stefano Pellegrino, marsalese, primo dei non eletti nel 2012 nelle file del PDL. La sospensione di Fazio, tuttavia, cesserà se e quando verrà meno l’efficacia della misura coercitiva. In poche parole non appena gli verranno revocati gli arresti domiciliari, Fazio potrà riavere il suo seggio all’Assemblea Regionale Siciliana. Intanto continua la sua campagna elettorale per la corsa alla poltrona di sindaco di Trapani.

Ai sensi della legge Severino, non corre alcun rischio invece Roberto Clemente, la cui condanna per voto di scambio è di soli 6 mesi (con sospensione della pena) a fronte dei 2 anni con sentenza definitiva necessari per provocare la decadenza da deputato regionale.

Pin It on Pinterest