Mette il piede nell’ingranaggio della bici da spinning: bimba di 18 mesi perde tre dita

Brutta disavventura per una bimba di 18 mesi, a Palermo: mette il piede dove non deve e le saltano tre dita del piede. La piccola è stata operata d’urgenza presso l’Unità Operativa di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Villa Sofia. L’incidente è accaduto tra le mura domestiche. A tranciare le dita è stato l’ingranaggio della bici per lo spinning, dopo che la bambina si era avvicinata incautamente, proprio quando la mamma si stava dedicando alla sua attività fisica.

Dopo il primo accesso al Pronto Soccorso dell’Ospedale dei Bambini, la piccola è stata trasferita al Trauma Center di Villa Sofia, dove è stata stabilizzata e messa in sicurezza. Subito dopo, è stato coinvolto il reparto di Chirurgia Maxillo Facciale e Plastica Ricostruttiva, dove la dottoressa Daniela Bagnasco ha eseguito l’intervento per reimpiantare le tre dita amputate.

“Un intervento complesso – dichiara Dario Sajeva, coordinatore dell’Unità Operativa – perché il trauma da schiacciamento-strappamento è stato violento, con un livello di disarticolazione quasi completo in un’estremità podalica di una bambina di 18 mesi. In questi casi – continua a spiegare il dottore – la vitalità dei segmenti reimpiantati è soggetta a variabili complesse che possono mortificare le possibilità di successo terapeutico indipendentemente dalla bontà dell’atto chirurgico. La bambina è ora ricoverata nel nostro reparto e viene monitorata costantemente”. Si attendono le prossime ore per verificare le condizioni di vitalità dei segmenti reimpiantati.

Pin It on Pinterest