I Beatles sfornarono il capolavoro Sgt. Pepper’s proprio nel giorno di Marylin

Per gli amanti dei Beatles il giorno 1 giugno è una data indimenticabile. In quel giorno, nel 1967, uscì in Gran Bretagna il disco che la rivista Rolling Stones, la bibbia dei musicofili, ha definito come il migliore di tutti i tempi. Anche chi (come il sottoscritto) non crede alle classifiche è costretto ad ammettere che è un album entrato di diritto nella storia del pop – rock.

Ogni particolare fu studiato con quella meticolosità quasi maniacale di cui erano capaci in quel periodo di grande creatività John Lennon e Paul Mc Cartney. Ci volle un anno affinchè, una volta composti i brani, decidessero la scaletta del disco e quali brani lasciare fuori, visto che la scelta di realizzare un concept album limitava anche la selezione artistica.

Per non parlare della copertina che richiese più d’una trattativa perché comprendeva molti personaggi viventi a cui chiedere l’autorizzazione. Inizialmente la coppia di geni di Liverpool pensò di inserire anche le foto di Gesù, Gandhi e Hitler nel collage che avrebbe determinato una delle copertine più originali di sempre. Nessuno dei tre, ala fine, fece parte del “cast” nel quale entrarono, fra gli altri, Marx, Einstein, Brando, Jung, Oliver Hardy, Freud e Tyron Power (si, proprio il padre di Romina…). Ci sarà anche Marilyn che proprio nel giorno dell’uscita del disco avrebbe compiuto gli anni. Si disse che proprio la data del debutto fosse un omaggio alla diva che aveva rinunciato a qualsiasi compenso. Non ci sarà invece Brigitte Bardot, la versione europea di Marilyn, inizialmente contattata e poi esclusa, chissà perché.

Sgt Pepper’s (la cui traduzione del titolo esteso significa La Banda dei cuori solitari del sergente Pepper) contiene alcuni dei brani più celebri dell’intera produzione beatlesiana: With a little help from my friend, Lucy in the sky with diamond, When i’m sixty–four, A day in the life, oltre alla title track.

Le vendite furono pazzesche, solo 11 milioni di copie negli Usa,, oltre 5 milioni in Gran Bretagna, 50.000 copie in Italia, dove l’avanguardia era Gianni Morandi con Se perdo anche te e la hit parade era dominata dal Cuore matto di Little Tony e da Al Bano con Nel Sole.

Sgt. Pepper’s, per molti critici, se la batte con Dark side of the moon dei Pink Floyd come album simbolo della storia del rock. Personalmente voterei il secondo. E nel podio di tutti i tempi, magari nel gradino più basso, metterei Emozioni di Lucio Battisti. Uno che in Italia è stato rivoluzionario come i Beatles nel mondo.

Timeline del 1 giugno, a cura di Filippo Barbaro

1831 – James Clark Ross scopre la posizione del Polo Nord magnetico sulla Penisola di Botnia
1869 – Thomas Edison riceve il brevetto per la sua macchina elettiva elettrica
1942 – Seconda guerra mondiale: il giornale di Varsavia Liberty Brigade pubblica le prime notizie riguardo l’esistenza dei campi di concentramento
1967 – Viene pubblicato in Inghilterra Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles
1980 – La Cable News Network (CNN) inizia le sue trasmissioni
1998 – Viene istituita la Banca centrale europea incaricata dell’attuazione della politica monetaria per i diciannove paesi dell’Unione europea che hanno aderito alla moneta unica e che formano la cosiddetta zona euro

I NATI OGGI

1926 – Marilyn Monroe, attrice, cantante e modella statunitense
1933 – Gilli Smyth, cantante, compositrice e poetessa inglese
1934 – Pat Boone, cantante e attore statunitense
1942 – Alberto Radius, chitarrista, cantante e produttore discografico
1943 – Orietta Berti, cantante
1947 – Ronnie Wood, chitarrista, bassista britannico
1951 – Dodi Battaglia, chitarrista, cantante e compositore
1972 – Ascanio Celestini, attore teatrale, regista cinematografico e scrittore
1974 – Alanis Morissette, cantautrice canadese

 

 

 

 

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto