G7, Melania Trump “premia” ancora Dolce&Gabbana: al debutto con un soprabito floreale da 51.000 dollari…

Dopo l’abito nero in pizzo con cui ha incontrato Papa Francesco qualche giorno fa, Melania Trump non è passata inosservata – questa volta per la vistosità dei colori – anche nella sua prima giornata a Taormina, la località in cui si sta tenendo il G7.

Per l’occasione, infatti, la first lady americana ha deciso di indossare un soprabito floreale tridimensionale, dal costo di ben 51.500 dollari e firmato Dolce&Gabbana. Meno costosa, si fa per dire, la pochette coordinata sempre D&G, 1.630 dollari.

Indossando questo appariscente capo, la signora Trump avrebbe voluto fare – si legge su Ansa – un omaggio alla Sicilia e alla moda italiana. D’altra parte, non è la prima volta che sceglie gli stilisti siculo-milanesi in questo primo viaggio all’estero assieme al marito Donald. Porta la firma D&G, anche, il tanto discusso tubino nero indossato, per l’appunto, durante la visita in Vaticano.

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra al'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto
Il futuro della Sicilia sull'asse Palermo-Roma

Società a controllo pubblico, Armao: “Tema centrale nell’azione di governo”

Nell’ambito del convegno dal titolo -Le società a Controllo Pubblico- che si terrà nell’intera giornata di oggi e di domani a Villa Malfitano a Palermo, nella sessione pomeridiana odierna, con inizio alle ore 14.30, interverrà il Vice Presidente della Regione ...
Leggi Tutto

La Traccia, una spy story con venature esistenziali firmata Luciano Zaami

Perché un antiquario italiano vuole contattare il capo carismatico della resistenza al regime dittatoriale di una capitale europea? Per scoprirlo bisognerà seguire... La Traccia (o quanto meno bisognerà leggerla), il terzo romanzo di Luciano Zaami, scrittore nisseno oggi trapiantato a ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest