Il G7 a tavola: è la nuvola caprese ad aprire il menù dello chef Pino Cuttaia

È una nota prettamente siciliana a contraddistinguere il pranzo preparato, oggi, per le “prime donne” del G7. Il finocchietto, i ‘tenerumi’, l’arancino, la melanzana e il cannolo sono, infatti, tra i principali ingredienti utilizzati dallo chef agrigentino Pino Cuttaia per deliziare i loro palati e lasciare un buon ricordo del luogo che li sta ospitando. A tal proposito, il cuoco stellato ha detto: “Mi sono concentrato sul territorio e sul bello e unico che ha la Sicilia”.

Ad aprire il menù, una nuvola caprese seguita da baccalà all’affumicatura di pigna. Poi le trasparenze di ‘tenerume’ (le primizie di verdura) di cocuzza e arancino di riso con ragù di triglia e finocchietto selvatico. Per secondo, invece, una ricciola lisciata all’olio di cenere e per finire, come dolce, una cornucopia di cialda di cannolo con ricotta e arancia, un classico dello chef Cuttaia. Il tutto accompagnato dallo spumante Sosta Tre Santi Carricante Brut Metodo Classico 2014 di Nicosia, un Etna rosso, Trimarchì 2014 di Tornatore, e un Etna bianco Arcurìa del 2015 di Graci.

Non sono mancate, nel frattempo, le polemiche sulla scelta del cuoco per il pranzo offerto dal sindaco di Catania, Enzo Bianco, alle mogli e ai mariti dei Grandi del G7 che si sta tenendo a Taormina. In particolare, a far storcere il naso ai consiglieri comunali di Fratelli D’Italia Manlio Messina e Ludovico Balsamo, sarebbe stata – come si legge su L’Urlo – la decisione del primo cittadino di preferire uno chef agrigentino a uno catanese.

Ustica, presentato il ‘Progetto Jemanjá, una foto per domani’

Nell’ambito del programma della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, è stato presentato, al Centro Accoglienza dell’Area marina protetta (AMP) Isola di Ustica, il “Progetto Jemanjá, una foto per domani” di Achille Zaoner, Renato Mancuso, Luana Jungman e Roberta Messina. Il “Progetto Jemanjá”, ...
Leggi Tutto
ong migranti archiviata indagine

Migranti, il gip di Palermo archivia l’indagine sulle Ong

Nessun legame tra le organizzazioni e i trafficanti di esseri umani libici. Il gip di Palermo, accogliendo la richiesta della Dda del capoluogo siciliano, ha archiviato l'indagine sulle Ong Golfo Azzurro e Sea Watch. Sono stati esclusi i legami tra ...
Leggi Tutto
Operazione congiunta di Polizia Municipale e Carabinieri a Palermo: sequestrati oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico

Sequestrati oltre 110 chili di pane a Palermo: elevate sanzioni per 7.900 euro

Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica della Polizia Municipale in un’operazione congiunta con i Carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno sequestrato oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico. In viale Campania ...
Leggi Tutto
Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un'idea di due concorrenti di X Factor

Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un’idea di due concorrenti di X Factor

Appuntamento il prossimo 7 luglio, al Teatro Franco Zappalà di Palermo, con la prima edizione di Vokalist 2018, presentata dall'Associazione Culturale Umami. Un evento unico in Sicilia, durante il quale 15 cantanti, 60 ballerini e acrobati daranno vita ad un grande ...
Leggi Tutto