Attacco hacker contro il presidente Sergio Mattarella: oscurato il suo sito per 40 minuti. È un’operazione anti G7?

Proprio nei giorni dedicati a Giovanni Falcone e alla cultura della legalità, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha dovuto fare i conti con un attacco di hacker verso il suo sito sergiomattarella.it.

L’aggressione è avvenuta il giorno 24 maggio, dalle ore 16,20 alle 17,00. Tecnicamente si tratta di un attacco Ddos che viene utilizzato per analizzare le capacità di un sito di reagire prontamente al tentativo di intrusione. Se è da considerare un attacco mirato, in vista dell’imminente G7, questo è ancora da verificare. Certo è che la matrice difficilmente potrà essere scoperta in quanto l’attacco è stato di breve durata quasi come se si volesse testare la celerità della reazione che invero non c’è stata.

Perché ipotizzare il collegamento con il G7? In occasione di grandi avvenimenti mediatici che coinvolgono i Governi e gli apparati di Stato, non è raro che fazioni Hackattivisti, riconducibili da Anonymous, provino a far sentire la loro presenza.

Di fatto il sito di Mattarella è rimasto oscurato per 40 minuti esatti. È tornato disponibile online automaticamente perché la caratteristica dell’attacco Ddos è quella di creare una massa cospicua di accessi simultanei in maniera che il server vada in down. Terminata tale operazione, la funzionalità del sito viene ripristinata senza alcun bisogno di intervento tecnico.

A distanza di pochi mesi è la seconda volta che il Presidente Mattarella finisce al centro di questioni legate alla tecnologia. Qualche mese fa la trasmissione televisiva Le Iene, svelò il caso degli accessi alla posizione fiscale del Presidente da parte di alcuni operatori di Riscossione Sicilia. In pratica, senza alcuna autorizzazione, si erano verificati accessi al suo profilo che, come quello di qualsiasi cittadino siciliano, rilascia informazioni di natura economica.

attacco sito Mattarella

Lo Scordabolario di Salvo Piparo, il dizionario delle parole perdute, sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile sabato 16 e domenica 17 dicembre

Lo Scordabolario di Salvo Piparo nell’atrio di Palazzo delle Aquile

Sabato 16 e domenica 17 dicembre, alle ore 18.00, Lo Scordabolario di Salvo Piparo sarà live nell'atrio di Palazzo delle Aquile. Nato per gioco, tra uno spettacolo e un altro, Lo Scordabolario, ideato, pensato e girato da Salvo Piparo, diventa ...
Leggi Tutto
Lezioni di tango alla Cittadella dell’artigianato, in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale

Palermo, lezioni di tango alla fiera di Natale di via Magliocco

Lezioni di tango ieri sera alla Cittadella dell’artigianato in via Magliocco a Palermo. Un’iniziativa di Confartigianato Sicilia nell’ambito della fiera di Natale che ha preso il via il 7 dicembre scorso. Un appuntamento organizzato in collaborazione con la scuola di ...
Leggi Tutto
Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato Orion, il Museo multimediale dello Stretto di Messina: sarà virtuale con accesso gratuito su Internet

Orion: il museo multimediale dello Stretto di Messina

Venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 11,00, all'Arsenale della Marina Regia a Palermo sarà presentato il Museo multimediale dello Stretto di Messina intitolato "Orion. Scilla e Cariddi il mito del mare", finanziato dall'Assessorato Regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana ...
Leggi Tutto

Viale Emilia, Associazione Comitati Civici: “Armadietto ripetitore pericoloso e illuminazione carente”

Un armadietto ripetitore non a norma e pericoloso per i passanti in viale Emilia, all'altezza del civico 3, a Palermo. La segnalazione al gazzettinodisicilia.it arriva dall'Associazione Comitati Civici, che denuncia la carenza di illuminazione nella stessa strada. "Abbiamo notato un ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest