Un super robot per proteggere Taormina durante il G7

“Remotek Mk8 Plus2” per un G7 a prova di bomba. È il nome del super robot anti-esplosivi inviato dall’Arma dei Carabinieri, per rafforzare i controlli di sicurezza durante il grande vertice che si terrà a Taormina i prossimi 26 e 27 maggio. Un moderno veicolo antisabotaggio, in grado di disattivare ordigni a distanza, quanto mai opportuno, visto quello che è accaduto a Manchester durante il concerto della cantante statunitense Ariana Grande e i falsi allarme bomba che sono seguiti.

A parte il super robot, le forze dell’ordine stanno intensificando le attività di sorveglianza della zona rossa, aumentando la presenza di varchi di ingresso e uscita da corso Umberto e davanti agli hotel messi a disposizione in occasione del G7, come anche dei varchi di ingresso lungo la Ss114 e presso il casello A18 di Spisone. Incrementato, inoltre, il numero delle unità cinofile che saranno impiegate per la ricerca degli oggetti sospetti.

Pin It on Pinterest