Telecamere Ztl, tutto pronto si parte dal 15 giugno per la fase sperimentale

Gli automobilisti palermitani adesso dovranno stare attenti, perchè dal 15 giugno prossimo verranno “accese” le telecamere della Ztl, nei cinque varchi del centro storico di Palermo: piazza Verdi, via Gagini, alla Cala, piazza Giulio Cesare e Porta Felice. Dopo mesi di attesa, il ministero dei trasporti ha dato il proprio parere favorevole, autorizzando l’inizio della fase sperimentale che subito dopo, si pensa da luglio, andrà a regime e comporterà l’invio ai trasgressori dei verbali nel caso non fossero muniti del relativo pass.

L’amministrazione comunale aveva già predisposto le telecamere, in tutto 12, ma che per problemi tecnici non erano state attivate.  Superati i relativi controlli il ministero ha dato l’ok. Adesso servirà anche istruire gli operatori del Corpo di polizia municipale. Ad occuparsi della formazione sarà la “Project automation” di Monza, che si è aggiudicata il bando di gara per la gestione del servizio.

Il sistema verrà controllato da una sala operativa che si trova nei locali del Comune, in piazza Giulio Cesare. Da lì sarà possibile monitorare il flusso di automobili in entrata e in uscita dal perimetro della Ztl. Da quel momento non sarà più possibile fuggire all’occhio di controllo. Quindi attenzione agli automobilisti non autorizzati che tenteranno di violare l’area, perchè le multe saranno molto salate. Un verbale dovrebbe costare circa 140 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest