Lingue biforcute

Duello rusticano tra Forello e Ferrandelli

Sono seduti a 20 centimetri l’uno dall’altro ma la distanza politica è siderale. Piuttosto caldo il clima della sala – poi qualcuno ci spiegherà perché i confronti tra i candidati sindaco devono svolgersi sempre in luoghi poco adeguati – probabilmente perché l’11 giugno è sempre più vicino, fatto sta che Ugo Forello, il secondo a prendere il parola, è entrato a gamba tesa sul suo vicino. Che, per la cronaca, era Ferrandelli.

“Dovete perdonarmi ma io sono a disagio a parlare in un contesto che ospita un candidato che ha fatto accordi con un condannato per mafia.” Applausi a scena aperta. Ferrandelli ha atteso la fine dell’intervento e ha replicato visibilmente alterato (nobile eufemismo…): “Non posso accettare che la mia storia venga messa in discussione da ridicole battute. Io vengo dal terzo settore, ho levato i bambini dalla strada e la mafia l’ho contrastata sul campo. E soprattutto non ho mai staccato parcelle alle categorie di settore.” Il riferimento è al caso Forello – Addiopizzo. Uno pari e palla al centro.

Cosa ha spinto la polemica a tal punto da farla esplodere nell’evento organizzato dai Gesuiti? Cominciano a circolare sondaggi più verosimili. Si combatte per assicurarsi il ballottaggio e Forello ha deciso di ingranare la quarta e forzare i tempi. Del resto mancano meno di 20 giorni alle elezioni. Se non ora, quando?

Scontro Forello-Ferrandelli candidati sindaco Palermo 2017
malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto