Non è più la mafia di una volta

Sul web omicidio di mafia

L’effetto dell’omicidio Dainotti alla vigilia della commemorazione della strage di Capaci. E un post che la dice lunga sull’appuntamento del 23 maggio e sull’essere mafioso oggi

Se curassi l’ufficio stampa della mafia avrei preventivamente avvertito del rischio di compiere un omicidio proprio alla vigilia della commemorazione della strage di Capaci. Ovvio che se curassi l’ufficio stampa della mafia ne farei implicitamente parte e quindi tralascerei di censurare gli aspetti etici. Mi concentrerei su quelli, come dire, professionali che mi avrebbero portato a considerare l’omicidio di Giuseppe Dainotti un clamoroso errore. Vuoi che la Questura di Palermo, proprio un giorno prima della più massiccia rappresentazione della legalità in Italia, possa aver gradito una dimostrazione di così elevata tracotanza? Palermo sarà rivoltata come un calzino, potete giurarci, non ci sarà pace per la malavita di ogni genere e livello fin quando i killer non saranno stati individuati.

Un copione già visto e che la mafia di un certo livello dovrebbe già conoscere.  E  guardate il post su Facebook  straordinario per la sua efficace sintesi, redatto da Salvo Toscano, caposervizio di LiveSicilia: “Ti fai 25 anni di galera. Poi esci, stai un paio d’anni in giro e ti sparano mentre vai in bicicletta… Ai ragazzini del 23 maggio invece di fargli vedere Pif raccontate ‘sta storia, così lo capiscono che fare il mafioso è proprio una stronzata”.

Ecco, sotto il profilo della comunicazione e dell’impatto sul contesto sociale, il delitto Dainotti ha prodotto un doppio autogol: far incazzare di brutto la Polizia e fornire il pretesto per farsi insultare. E Falcone, a cui non faceva difetto uno spiccato sense of humor, di certo direbbe: non è più la mafia di una volta…

Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto
Tutte le facce di Facebook

Tutte le facce di Facebook, un libro da condividere

Dopo la nascita di Facebook, niente è stato più come prima. E noi, come siamo sopravvissuti? Ce lo racconta Riccardo Lo Bue nel suo libro Tutte le facce di Facebook. Giovani e meno giovani, pensionati e studenti, uomini e donne: ...
Leggi Tutto