Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana… Star Wars, la più grande saga di science fantasy

“Che la forza sia con voi.” A partire dal 1977, il motto dei cavalieri Jedi, la maschera di Dart Fener e i duelli con le spade laser di Guerre Stellari hanno cambiato per sempre il cinema di fantascienza. “Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…”, incipit di ogni film della saga, è anch’esso diventato iconico per la sua inconfondibile prospettiva a scorrimento verticale.

La saga prodotta dal regista George Lucas, ha totalizzato fino ad oggi un incasso al botteghino pari a 4 miliardi di dollari (3,6 miliardi di euro). Possiamo dire che l’impero creato da Lucas colpisce ancora: a dicembre è prevista l’uscita dell’ottavo episodio “Gli ultimi Jedi“.

Gli appassionati considerano con orrore chi confonde Star Wars con Star Trek. In effetti per chi non ama il genere l’assonanza è fuorviante. Per i palati raffinati, che sanno distinguere la space fantasy dalla science fiction pura, è impossibile confondere Jedi e cloni in armatura bianca dell’esercito imperiale nei tre cicli ideati da Lucas con l’equipaggio dell’Enterprise, nave ammiraglia della Flotta stellare della Federazione unita dei pianeti immaginata da Gene Roddenberry. Star Wars, un fantasy ambientato nello spazio, è una delle poche serie di space opera nel cinema (del tutto diversa da altre saghe di successo come “Alien”), Star Trek nasce nel 1966 come serie televisiva e ha creato nel tempo numerosi spin-off, approdando nelle sale cinematografiche tra il 1979 e il 2016 con (finora) tredici film, forte di un pubblico di milioni di fan in tutto il mondo. Carrie Fisher (la principessa Leyla, sorella di Luke Skywalker) e Peter Cushing (al comando della Morte Nera) continuano a recitare nei film di Guerre Stellari anche dopo la loro scomparsa, grazie alle tecniche digitali. Nei prossimi due episodi del terzo ciclo si vedrà il ritorno di Luke Skywalker (che inizialmente avrebbe dovuto chiamarsi Starkiller) e la trama svelerà chi sono i genitori della nuova eroina, Rey (Daisy Ridley), erede della tradizione dei Cavalieri Jedi. Appuntamento al cinema a dicembre con l’ottavo episodio.

Timeline del 19 maggio

1536 – Anna Bolena, la seconda moglie di Enrico VIII d’Inghilterra, viene decapitata con la falsa accusa di adulterio
1802 – La 
Légion d’Honneur viene istituita dal primo console Napoleone Bonaparte
1965 – Patricia Roberts Harris diventa la prima ambasciatrice di colore degli Stati Uniti e viene assegnata all’ambasciata del Lussemburgo
1991 – Willy T. Ribbs diventa il primo pilota afroamericano a qualificarsi per la 500 miglia di Indianapolis
1995 – Balamurali Ambati si laurea in medicina alla 
Mount Sinai School of Medicine all’età di soli 17 anni, diventando il medico più giovane di tutti i tempi
1999 – 
Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma debutta nei cinema statunitensi, stabilendo un nuovo record di incassi per il primo giorno di proiezioni con 28,5 milioni di dollari
2012 – Italia: Tre bombe al GPL esplodono davanti all’Istituto Professionale “Francesca Laura Morvillo Falcone” di Brindisi provocando la morte di una studentessa sedicenne e diversi feriti

I NATI OGGI

1778 – Ruggero Settimo, ammiraglio e politico
1867 – Ercole Marelli, imprenditore
1887 – Ferdinand Guillaume, attore, produttore cinematografico e regista francese
1890 – Ho Chi Minh, rivoluzionario e politico vietnamita
1925 – Malcolm X, attivista statunitense
1945 – Pete Townshend, chitarrista, compositore e cantante britannico
1946 – Michele Placido, attore, regista e sceneggiatore
1948 – Grace Jones, cantante, attrice e modella giamaicana
1969 – Federica Guidi, imprenditrice e politica
1972 – Laura Freddi, showgirl, conduttrice televisiva e cantante
1979 – Andrea Pirlo, calciatore
1981 – Isabella Ragonese, attrice

Pin It on Pinterest