Miccoli, la Procura di Palermo chiede 4 anni di carcere per estorsione

Quattro anni di prigione per estorsione aggravata dal metodo mafioso: è questa la condanna chiesta dalla Procura di Palermo per l’ex calciatore, nonché capitano del Palermo, Fabrizio Miccoli.

Per la Procura il calciatore pugliese avrebbe incaricato il suo amico Mauro Lauricella, figlio di Antonino, detto U Scintilluni, boss della Kalsa, di recuperare circa 12 mila euro da un imprenditore per conto di un ex fisioterapista del Palermo.

Dopo la richiesta del pm Maurizio Bonaccorso di archiviazione del fascicolo, il gip Fernando Sestito ha invece disposto l’imputazione coatta nei confronti di Miccoli.

Mauro Lauricella è stato assolto dall’accusa di estorsione e condannato per violenza privata aggravata dal metodo mafioso. L’amicizia tra il figlio del boss e il calciatore è stata al centro delle investigazioni della Dia tra il 2010 e il 2011. Il telefono di Mauro Lauricella era tenuto sotto controllo dagli investigatori che stavano cercando il padre Antonino, allora latitante. Tra le telefonate intercettate anche quelle con Fabrizio Miccoli. Il calciatore ha però sempre negato di essere a conoscenza delle parentele dell’amico.

(nella foto: Fabrizio Miccoli durante la conferenza stampa del giugno 2013 in cui chiedeva scusa alla città)

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto