Silvia Scardino e la politica a Cinquestelle: “Sgravi fiscali automatici, taxi rosa e riqualificazione delle periferie per una Palermo a misura di cittadino”

È l’unica giornalista professionista in lizza per un posto in Consiglio Comunale. Silvia Scardino, 55 anni, diverse esperienze nel settore radiotelevisivo, specie negli anni in cui l’informazione era un punto fermo e di grande qualità nei palinsesti delle televisioni palermitane. Poi un passaggio nelle agenzie di stampa Adnkronos e Area e una carriera di free lance che l’ha portata al traguardo dei 35 anni di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti. La passione per la politica è recente, di più antica data l’appartenenza culturale all’area della sinistra. La delusione – e non lo nasconde – l’ha portata a guardare con interesse il mondo dei Cinquestelle nella cui lista tenta la scalata al Consiglio Comunale.

“Ho deciso di candidarmi circa un anno fa, spinta dalla voglia di contribuire al rilancio di una città sempre più degradata – spiega Scardino-. Facendo il mestiere di giornalista si ha un occhio più allenato a osservare i dettagli meno visibili che, a volte, sottolineano anche il malessere della gente. Credo sia opportuno per costruire per Palermo un futuro di maggiore attenzione per i cittadini, specie nell’erogazione dei servizi”.

Il primo progetto su cui intende lavorare riguarda gli sgravi delle tasse comunali

“Dovrebbero essere realmente automatici, penso per esempio agli sgravi relativi alla Tari. Non tutti, penso alle persone più anziane, hanno dimestichezza con internet. Con l’automatismo si consentirebbe al cittadino di risparmiare senza bisogno di compiere operazioni”.

Il rapporto diretto con i cittadini, del resto, è stato il metodo del M5S in questa campagna elettorale

“Abbiamo raccolto le criticità e le proposte per meglio comprendere le esigenze e le priorità dei palermitani. E ha funzionato, a giudicare dall’entusiasmo con cui siamo stati accolti nei quartieri. Credo che Palermo abbia anche apprezzato il nostro spirito di gruppo in questa fase di contatto con la città”.

Una parte importante riguarda proprio la riqualificazione delle periferie

“Bisognerà creare migliori condizioni di vita, a partire dalla cura dell’ambiente e dalla creazione di nuove zone verdi. È il minimo pretendere che aspirare ad una città normale significa anche ridurre le distanze tra le varie zone di Palermo, soprattutto in relazione ai servizi”.

Da donna ha un pensiero particolare ai disagi delle donne

“Vogliamo una convenzione per garantire il cosiddetto servizio di Taxi Rosa, a vantaggio di donne che vogliono uscire la sera da sole. Un momento di civiltà che preserva l’autonomia delle donne e previene i rischi”.

In linea con il programma del candidato sindaco, Ugo Forello, che ha nella lotta allo spreco alimentare un punto fondante, Silvia Scardino propone di allargare il campo

“Il Comune potrebbe gestire un centro per il riuso, in cui i cittadini possono fare affluire tutto ciò che non usano o che necessità di restauro. Oggetti che potrebbero finire nelle case di persone bisognose. Una maniera per garantire assistenza praticamente a costo zero”.

malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto