Silvia Scardino e la politica a Cinquestelle: “Sgravi fiscali automatici, taxi rosa e riqualificazione delle periferie per una Palermo a misura di cittadino”

È l’unica giornalista professionista in lizza per un posto in Consiglio Comunale. Silvia Scardino, 55 anni, diverse esperienze nel settore radiotelevisivo, specie negli anni in cui l’informazione era un punto fermo e di grande qualità nei palinsesti delle televisioni palermitane. Poi un passaggio nelle agenzie di stampa Adnkronos e Area e una carriera di free lance che l’ha portata al traguardo dei 35 anni di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti. La passione per la politica è recente, di più antica data l’appartenenza culturale all’area della sinistra. La delusione – e non lo nasconde – l’ha portata a guardare con interesse il mondo dei Cinquestelle nella cui lista tenta la scalata al Consiglio Comunale.

“Ho deciso di candidarmi circa un anno fa, spinta dalla voglia di contribuire al rilancio di una città sempre più degradata – spiega Scardino-. Facendo il mestiere di giornalista si ha un occhio più allenato a osservare i dettagli meno visibili che, a volte, sottolineano anche il malessere della gente. Credo sia opportuno per costruire per Palermo un futuro di maggiore attenzione per i cittadini, specie nell’erogazione dei servizi”.

Il primo progetto su cui intende lavorare riguarda gli sgravi delle tasse comunali

“Dovrebbero essere realmente automatici, penso per esempio agli sgravi relativi alla Tari. Non tutti, penso alle persone più anziane, hanno dimestichezza con internet. Con l’automatismo si consentirebbe al cittadino di risparmiare senza bisogno di compiere operazioni”.

Il rapporto diretto con i cittadini, del resto, è stato il metodo del M5S in questa campagna elettorale

“Abbiamo raccolto le criticità e le proposte per meglio comprendere le esigenze e le priorità dei palermitani. E ha funzionato, a giudicare dall’entusiasmo con cui siamo stati accolti nei quartieri. Credo che Palermo abbia anche apprezzato il nostro spirito di gruppo in questa fase di contatto con la città”.

Una parte importante riguarda proprio la riqualificazione delle periferie

“Bisognerà creare migliori condizioni di vita, a partire dalla cura dell’ambiente e dalla creazione di nuove zone verdi. È il minimo pretendere che aspirare ad una città normale significa anche ridurre le distanze tra le varie zone di Palermo, soprattutto in relazione ai servizi”.

Da donna ha un pensiero particolare ai disagi delle donne

“Vogliamo una convenzione per garantire il cosiddetto servizio di Taxi Rosa, a vantaggio di donne che vogliono uscire la sera da sole. Un momento di civiltà che preserva l’autonomia delle donne e previene i rischi”.

In linea con il programma del candidato sindaco, Ugo Forello, che ha nella lotta allo spreco alimentare un punto fondante, Silvia Scardino propone di allargare il campo

“Il Comune potrebbe gestire un centro per il riuso, in cui i cittadini possono fare affluire tutto ciò che non usano o che necessità di restauro. Oggetti che potrebbero finire nelle case di persone bisognose. Una maniera per garantire assistenza praticamente a costo zero”.

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto