Maria Grazia Pillitteri, in Vespa contro violenze e bullismo. “In Consiglio Comunale per difendere i giovani e la fasce più deboli”

Un avvocato con la passione per la politica e la vocazione per la comunicazione. Maria Grazia Pillitteri il mondo della politica l’ha già sondato da Esperta del sindaco di Ficarazzi con delega alla Legalità e contro la Violenza di genere. In radio dà sfogo al desiderio di contatto con il pubblico, conducendo con Anna Cane ed Elisa Martorana il “Giovedì Rosa” su Radio Tv Azzurra. E, se non bastasse, contribuisce in maniera fondamentale al successo di “Vittinavespa”, progetto che coniuga la passione per le Vespe storiche a quella della scoperta del territorio. Ma a guardare il suo curriculum, le sorprese non mancano: dalla realizzazione di calendari per la legalità ai corsi di autodifesa Krav Maga, contro il bullismo e l’aggressione alle donne.
Si presenta a questa campagna elettorale al fianco di Leoluca Orlando, nella lista Mosaico Palermo, ben conoscendo la difficoltà della competizione, quest’anno resa ancora più dura dalla diminuzione dei posti in Consiglio Comunale.
“Palermo è una delle città più belle del mondo e per questo dobbiamo averne cura e rispetto – esordisce Pillitteri -. Viviamo un tempo in cui è necessario un impegno serio e costante in difesa dei giovani e delle fasce più deboli, così come è indispensabile creare i presupposto perché le nuove generazioni trovino il loro spazio adeguato”.
Della precedente esperienza amministrativa porta con sé il desiderio di creare centri antiviolenza e sportelli di ascolto.
“Sappiamo quanto sia importante la prevenzione contro ogni forma di violenza ma anche l’assistenza. Le istituzioni hanno il dovere di essere garanti di legalità e di rispetto della persona. E per fare tutto ciò bisogna avere progettualità per potere accedere anche a finanziamenti europei”.
Per il giorno 21, Pillitteri ha costruito un evento su questo tema utilizzando la sua passione per le moto.
“Abbiamo voluto intitolare la manifestazione La Vespa è donna, una passeggiata in vespa e moto in ricordo delle donne vittime di femminicidio e violenza di genere. Una maniera diretta per sensibilizzare i cittadini sui tanti casi di violenza di cui purtroppo le cronache continuano a parlarci. Ci raduneremo alle 9 del mattino a piazza Verdi per questa passeggiata che ci porterà fino al ReUse di via dell’Arsenale, sede di una esposizione di Vespe vintage e di una mostra fotografica (“Woman for Woman”) di Elisa Martorana. Nell’ambito dell’evento anche un monologo di Salvo Piparo e soprattutto la testimonianza in diretta di Lidia Vivoli, una donna scampata al femminicidio.

Mattero Renzi sarà in Sicilia il prossimo 21 febbraio, per la campagna elettorale. Farà tappa a Messina e Palermo. Lo ha annunciato Davide Faraone

Elezioni, Renzi in Sicilia il 21 febbraio: farà tappa a Messina e a Palermo

"Matteo Renzi in Sicilia mercoledì 21 febbraio. A Messina alle 16 al Teatro Vittorio Emanuele e a Palermo alle 19 al Teatro Al Massimo. Avanti, insieme alla #squadrapd #4marzo". Così su Twitter Davide Faraone, che annuncia la presenza di Matteo Renzi ...
Leggi Tutto
Trapani, il candidato sindaco Bologna: "Ascoltare, comprendere, progettare. Questi i capisaldi del mio impegno"

Trapani, il candidato sindaco Bologna: “Ascoltare, comprendere, progettare. Questi i capisaldi del mio impegno”

"Sono stato il primo, e attualmente l'unico, ad ufficializzare la mia candidatura a sindaco di Trapani. Da quando l'ho fatto, non mi sono fermato un attimo", così in una nota l'aspirante primo cittadino, classe 1951, fondatore dell’emittente televisiva siciliana Telescirocco, Giuseppe ...
Leggi Tutto

Villa Sofia-Cervello, guasto al server. Non disponibile lista ricoveri programmati

Un guasto ad uno dei server in uso presso l’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello ha causato un problema relativo ai dati delle liste di attesa dei ricoveri programmati che al momento non sono disponibili. L’ufficio informatico aziendale si è subito ...
Leggi Tutto

Musumeci incontra il questore di Palermo Renato Cortese: “Fondamentale il lavoro della polizia”

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto in visita ufficiale, a Palazzo d'Orleans, il questore di Palermo, Renato Cortese. Nel corso del cordiale colloquio, il governatore ha assicurato, nel rispetto delle reciproche funzioni, ogni forma di collaborazione e ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest