Attacco hacker in tutto il mondo: un ransomware mette sotto scacco 75 mila siti internet

Un maxi attacco hacker denominato WannaCry (letteralmente “Voglio piangere”) ha colpito nelle ultime ore tutto il mondo. Sarebbero, almeno fino a ora, 99 i Paesi interessati, compresa l’Italia, la Russia, la Cina e gli Stati Uniti. Tra i siti maggiormente colpiti dall’attacco ci sarebbe il sistema nazionale britannico della Sanità. In totale sarebbero 75 mila i siti infestati in tutto il mondo.

L’attacco è stato effettuato con un ransomware: si tratta di un virus che prende in ostaggio computer e smartphone. Come in un rapimento, gli hacker chiedono un riscatto in denaro, bitcoin, per poter rientrare in possesso dei propri dati. Un tipo di attacco informatico che nell’ultimo anno ha visto un incremento del 50% e che colpisce sia utenti privati che istituzioni e uffici pubblici.

L’Europol parla di un attacco senza precedenti e richiede, attraverso il suo account twitter, un’indagine internazionale.

Pin It on Pinterest