Attacco hacker in tutto il mondo: un ransomware mette sotto scacco 75 mila siti internet

Un maxi attacco hacker denominato WannaCry (letteralmente “Voglio piangere”) ha colpito nelle ultime ore tutto il mondo. Sarebbero, almeno fino a ora, 99 i Paesi interessati, compresa l’Italia, la Russia, la Cina e gli Stati Uniti. Tra i siti maggiormente colpiti dall’attacco ci sarebbe il sistema nazionale britannico della Sanità. In totale sarebbero 75 mila i siti infestati in tutto il mondo.

L’attacco è stato effettuato con un ransomware: si tratta di un virus che prende in ostaggio computer e smartphone. Come in un rapimento, gli hacker chiedono un riscatto in denaro, bitcoin, per poter rientrare in possesso dei propri dati. Un tipo di attacco informatico che nell’ultimo anno ha visto un incremento del 50% e che colpisce sia utenti privati che istituzioni e uffici pubblici.

L’Europol parla di un attacco senza precedenti e richiede, attraverso il suo account twitter, un’indagine internazionale.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto