Messina, inseguimento in statale: i Carabinieri arrestano due persone

Spettacolare inseguimento sulla statale 114, nella zona sud di Messina. Un’auto sospetta con tre persone a bordo non si è fermata a un posto di blocco dei Carabinieri, speronando l’auto dei militari in sosta prima di ripartire a gran velocità.

I Carabinieri sono quindi partiti all’inseguimento della vettura che si è lanciata in una folle corsa sulla statale 114, con grande rischio per l’incolumità degli altri automobilisti. Una volta giunti in località Mili San Pietro, i militari hanno approfittato di un tratto in cui c’erano le giuste condizioni di sicurezza per sparare alle gomme dell’auto in fuga che è poi finita contro un muro. Due dei tre passeggeri sono stati arrestati mentre il terzo è riuscito a darsi alla fuga a piedi. I Carabinieri hanno anche recuperato una zaino, lanciato dall’auto durante la fuga, con all’interno due involucri di cellophane contenenti due chili di marijuana.

In manette sono finiti Francesco Protopapa, 27enne di Sant’Agata di Militello, alla guida dell’auto, e Pasqualino Agostino Ninone, 45enne di Naso. Per i due l’accusa è di trasporto in concorso di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale.

Francesco Benigno

L’attore Francesco Benigno condannato per le minacce via Whatsapp al dj Sasà Taibi

Dovrà pagare una multa di 300 euro, risarcire la vittima con 1.500 euro e pagare le spese processuali L’attore palermitano Francesco Benigno è stato condannato dal giudice di pace a seguito del procedimento penale che si è chiuso ieri. Benigno ...
Leggi Tutto
malinconia, donna in riva al mare

Assostampa: “Trattare le notizie di suicidi con responsabilità ed evitando sensazionalismi”

Assostampa Trapani ha rivolto un appello ai colleghi giornalisti, affinché le notizie riguardanti i casi di suicidio vengano a trattate con responsabilità ed evitando i sensazionalismi. Il richiamo arriva in seguito al suicidio di una giovane di Marsala e di ...
Leggi Tutto

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto