Lampedusa, a picco due pescherecci. Danneggiata una motovedetta dei carabinieri

A causa del “marrobbio”, un fenomeno marino che genera un improvviso innalzamento delle onde del mare due pescherecci ed alcune piccole imbarcazioni da diporto sono affondati nel porto di Lampedusa. Coinvolta anche una motovedetta dei carabinieri che è stata danneggiata. L’immediato intervento della Guardia costiera sono riusciti a salvarla. Nessuna persona, per fortuna, è rimasta ferita.

Pare che sia scongiurato il rischio di una ripetizione dell’evento perché il veloce spostamento del livello marino sembra essersi spostato verso Levante. Il fatto è accaduto, questa notte, sul molo Favarolo e non ha interessato l’area di approdo dei traghetti che non ha subito alcun danno.

Pin It on Pinterest