Dario Baccin, responsabile del settore giovanile del Palermo, passa all’Inter

In attesa del closing che tarda ad arrivare, il Palermo perde pezzi importanti del suo staff tecnico. Il primo è Dario Baccin, in scadenza il 30 giugno, che si sarebbe già accordato con l’Inter per diventare il vice di Piero Ausilio, direttore sportivo nerazzurro.

Il responsabile del settore giovanili andrà a ricoprire un ruolo di primo livello in un club che, il prossimo campionato, ha tutta l’intenzione di rilanciarsi. Ma è ovvio che sulla scelta del dirigente ha pesato fortemente l’incertezza che regna in casa rosanero. Nel Palermo, oltre ai ritardi e alle tensioni per il presunto passaggio di consegne tra Zamparini e Baccaglini, non c’è un direttore sportivo e, a fine stagione, scadranno i contratti del segretario Roberto Felicori, del consulente del presidente Stefano Pedrelli, dell’allenatore Diego Bortoluzzi, del tecnico della Primavera Giovanni Bosi e di quello dell’Under 17, Giuseppe Scurto.

Nessuno di loro, come appunto il responsabile del settore giovanile Dario Baccin, ha ricevuto garanzie sul futuro e difficilmente continueranno con il Palermo. Il primo addio, appunto, è quello di Baccin come rivela il Corriere dello Sport. Nell’ambito della riorganizzazione nerazzurra con l’arrivo dell’ex d.s. della Roma, Walter Sabatini, e con il tentativo di convincere Antonio Conte ad accettare la panchina dell’Inter, ecco cosa scrive il quotidiano sportivo: “L’ex ct (Conte, ndr) conosce bene anche il nuovo braccio destro di Ausilio, Baccin: con quest’ultimo ha giocato nella Juve e ha lavorato insieme nel Siena promosso in A nel 2010-11”.

Secondo FCINTER1908.IT “il dirigente rosanero nel tardo pomeriggio di giovedì è stato in sede all’Inter per limare i dettagli dell’accordo. Baccin è convinto di poter dare il suo supporto nella crescita del progetto sportivo dell’Inter e di Suning; questo lo ha spinto a rifiutare una proposta della Juventus che nei mesi scorsi gli aveva offerto la gestione del settore giovanile bianconero e un ingaggio superiore rispetto a quello che andrà a percepire in nerazzurro”.

 

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto