Alessandro Cattelan Show…

Compie 37 anni Alessandro Cattelan, conduttore radiofonico e televisivo. Da giovane prova la strada sportiva, giocando a calcio, con scarso successo. Meglio la carriera in televisione, dove inizia conducendo programmi musicali e per bambini, per poi diventare “Iena” per un breve periodo. Ideatore e conduttore della trasmissione Lazarus nel 2008, entra a far parte del programma condotto da Simona Ventura su Rai 2 “Quelli che il calcio…….” a fine 2009. Passato a Sky Italia nel 2011, ha condotto un programma di sport in occasione della Coppa America 2011, dove però si parlava anche di cultura. Nell’autunno dello stesso anno presenta X Factor, programma passato a Sky Uno dopo il successo ottenuto su Rai Due. Nel 2013 partecipa ad una fortunata serie televisiva su Sky Arte, incentrata sull’arte contemporanea, dal nome:”Potevo farlo anch’io”. Dal 2014 è diventato conduttore e protagonista di “E poi c’è Cattelan”, che riprende con successo il format dell’americano David Letterman Show. La sua carriera radiofonica lo porta a fare programmi in radio nazionali come Kiss Kiss, Rtl 102,5 e Radio Deejay dove dal 2013 conduce “Catteland”.

Timeline del 11 maggio

330 – Bisanzio viene ribattezzata Costantinopoli durante un’apposita cerimonia
1860 – Garibaldi sbarca con i Mille a Marsala
1912 – Viene pubblicato il Manifesto tecnico della letteratura futurista, scritto da Filippo Tommaso Marinetti, il fondatore del movimento del Futurismo
1927 – In California viene fondata l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che istituisce il Premio Oscar
1948 – Luigi Einaudi, 1874-1961, viene eletto secondo Presidente della Repubblica italiana con 518 voti su 872; il giorno dopo presta giuramento
1955 – Italia: Giovanni Gronchi presta giuramento come terzo Presidente della Repubblica Italiana; era stato eletto il 29 aprile con 658 voti su 833
1962 – Antonio Segni presta giuramento come quarto Presidente della Repubblica Italiana; era stato eletto il 6 maggio con 443 voti su 854
1981 – Bob Marley muore di cancro all’età di 36 anni presso il Cedar of Lebanon Hospital di Miami

I NATI OGGI

1720 – Barone di Münchhausen, militare tedesco
1885 – King Oliver, compositore e direttore d’orchestra statunitense
1904 – Salvador Dalí, pittore, scultore e scrittore spagnolo
1928 – Marco Ferreri, regista, sceneggiatore e attore
1932 – Valentino, stilista
1936 – Carla Bley, compositrice, pianista e organista statunitense
1941 – Eric Burdon, cantante inglese
1946 – Donovan, cantautore e musicista scozzese
1947 – Luigi Marino, sindacalista e politico
1950 – Renato Schifani, politico e avvocato
1978 – Laetitia Casta, top model e attrice francese
1980 – Alessandro Cattelan, conduttore televisivo, conduttore radiofonico e scrittore

 

 

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto