Orlando attacca Ferrandelli: “Il burattino non sa neanche consultare un sito internet”

Leoluca Orlando passa al contrattacco dopo le dichiarazioni del candidato sindaco Fabrizio Ferrandelli, che durante la presentazione di Giuseppe Labita come suo assessore alla programmazione europea nel caso di vittoria delle elezioni aveva sottolineato l’incapacità dell’attuale amministrazione comunale, che avrebbe intercettato solo 800 mila euro di fondi europei in tre anni. Il sindaco, attraverso un comunicato stampa, ha risposto alle accuse del suo rivale alle prossime elezioni comunali.

“Presentando oggi l’Assessore designato ai fondi comunitari, il burattino del trio Miccichè/Cuffaro/Cammarata è riuscito a collezione ben tre figuracce in un colpo solo: un vero record. Durante la conferenza stampa è stato infatti affermato che l’amministrazione attuale avrebbe ottenuto solo 800 mila euro di Fondi Comunitari e questo sarebbe desumibile dal sito del Comune. Evidentemente, non sanno consultare un sito internet, ignorano come sia cambiata la Programmazione comunitaria 2014/2020, ignorano cosa sia un programma come il PON Metro, che da solo vale oltre 80 milioni di euro“.

“Infine – conclude la nota di Orlando – forse la cosa più grave, il burattino si lancia in un gravissimo insulto ai dipendenti e professionisti che lavorano in questo settore dentro l’amministrazione e che, appunto, in questi anni hanno portato a Palermo fondi extracomunali per oltre 620 milioni di euro, segno della visione d’insieme e dell’approccio strategico avuto in questi anni. Una bella differenza rispetto ai 10 milioni portati nel quinquennio precedente dagli amici di Ferrandelli.”

Pin It on Pinterest