Caltanissetta, confiscati terreni e aziende a due boss mafiosi

Confiscati sei immobili, quattro aziende e 68 terreni e diversi conti correnti bancari a Calogero Grizzanti e Gaetano Falcone, rispettivamente di Sutera e Montedoro. I provvedimenti sono stati effettuati dalla Dia di Caltanissetta (Direzione investigativa antimafia) su ordine della sezione di misure di prevenzione del tribunale territoriale.

Le indagini hanno consentito di accertare la provenienza illecita dei patrimoni in possesso dei due uomini. Grizzanti è considerato reggente della famiglia mafiosa di Sutera e fra gli uomini d’onore appartenenti al clan guidato da Giuseppe “Piddu” Madonia. Falcone, invece, è rappresentante della famiglia di Montedoro, ai vertici di Cosa nostra nel territorio del Nisseno.

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto