Migranti, sarebbero 80 le vittime di un naufragio avvenuto nei giorni scorsi

Un naufragio avvenuto nei giorni scorsi avrebbe causato la morte di 80 migranti. A riferirlo una quarantina di persone, che erano a bordo del pattugliatore Fiorillo che ha sbarcato, oggi a Pozzallo, in provincia di Ragusa, 407 migranti. Da una prima ricostruzione fatta dai superstiti, i migranti, in tutto circa 120, erano partiti dalla Libia a bordo di un gommone.

Una ottantina dei passeggeri sono finiti in mare. Gli altri sono rimasti in acqua per molto tempo fino all’arrivo dei soccorritori che li hanno tratti in salvo. Un’inchiesta, su quanto accaduto, è stata aperta la Procura di Ragusa.

Pin It on Pinterest